Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariPoliticaAmministrazione › Capodanno: a Cagliari i botti sono vietati
A.B. 30 dicembre 2015
«Confidiamo come sempre nel buon senso e nell´intelligenza dei cagliaritani e dei turisti: abbiamo in città un serie di appuntamenti durante i quali ci si può divertire senza fare ricorso ad attività stupide e dannose per se stessi, per le persone che per diversi motivi non possono partecipare ai festeggiamenti e per gli animali che vivono in città», dichiarano dagli uffici comunali
Capodanno: a Cagliari i botti sono vietati


CAGLIARI - A Cagliari i botti sono vietati. Come ha ricordato recentemente il consigliere comunale Giuseppe Andreozzi, il divieto è previsto dall'articolo40, lettera n, del Regolamento Comunale di Polizia Urbana.

«Da parte nostra – spiegano dagli uffici comunali - come ogni anno dal 2011 a oggi, abbiamo rinunciato ai fuochi d'artificio in città per ogni occasione e così faremo anche la notte del 31 dicembre. D'altra parte, i botti illegali sono appunto già illegali e l'Ordinanza non aggiungerebbe nulla al controllo che già stanno effettuando sul territorio la Polizia Municipale e le Forze dell'Ordine».

«Confidiamo come sempre nel buon senso e nell'intelligenza dei cagliaritani e dei turisti – concludono - Abbiamo in città un serie di appuntamenti durante i quali ci si può divertire senza fare ricorso ad attività stupide e dannose per se stessi, per le persone che per diversi motivi non possono partecipare ai festeggiamenti e per gli animali che vivono in città».
Commenti
8:47
Martedì 27 giugno l’ultimo incontro in piazza Umberto I, sempre alle 18, con i residenti del centro storico, di Monte Angellu e gli operatori e i cittadini interessati a discutere dell´altra metà del territorio comunale, l´isola dell´Asinara
24/6/2017
Alle 18 riunione del consiglio comunale con la convalida degli eletti e la presentazione delle linee programmatiche del primo cittadino Antonio Diana
© 2000-2017 Mediatica sas