Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariPoliticaSanità › Ospedale Brotzu: si dimette il direttore sanitario
A.B. 2 gennaio 2016
Nazareno Pacifico non ha accettato la proroga del suo contratto per altri sei mesi e da giovedì sera non è più il direttore sanitario dell´azienda ospedaliera Brotzu. «Segnale negativo sul riordino della sanità», commenta il consigliere regionale di Forza Italia Edoardo Tocco
Ospedale Brotzu: si dimette il direttore sanitario


CAGLIARI - Nazareno Pacifico non ha accettato la proroga del suo contratto per altri sei mesi e da giovedì sera non è più il direttore sanitario dell'azienda ospedaliera Brotzu. «Le dimissioni del direttore sanitario dell’azienda ospedaliera Brotzu costituiscono un segnale negativo in vista della riforma della rete ospedaliera in Sardegna», commenta il consigliere regionale di Forza Italia Edoardo Tocco, componente della Commissione Regionale Sanità all’interno del palazzo di Via Roma.

«Si tratta di una decisione – evidenzia Tocco – che si riflette in modo negativo sulla nuova geografia della sanità nell’Isola, in un momento che necessiterebbe una maggiore coesione per il rilancio del comparto». Tocco mette l’accento sulle capacità manageriali di Pacifico.

«Si è dimostrata una guida sicura per l’Azienda ospedaliera in un contesto molto difficile – conclude – Auspichiamo che la nuova guida del Brotzu possa garantire il mantenimento e il rafforzamento dei servizi, con l’incremento del personale sanitario e il consolidamento dei reparti attraverso un progetto di qualità. Va ricordato che il Brotzu rappresenta un fiore all’occhiello per il centro trapianti. Da qui la necessità di una figura che assicuri le eccellenze inglobate nel complesso».
Commenti
7:41
La Direzione generale incontra i direttori delle unità operative per avviare e calendarizzare il percorso di programmazione delle attività e condividere l´iter che porterà alla redazione dello strumento organizzativo dell´Azienda ospedaliero universitaria
13:12
«In Sardegna non è sufficiente attuare la riforma che chiude ospedali e lascia il territorio isolato. Vi è l’urgente necessita di rincontrattare con lo Stato centrale le risorse economiche e il cofinanziamento sulla sanità al pari delle altre Regioni. La Sardegna, nei prossimi anni, non sarà più nelle condizioni di pagarsi le spese sulla sanità», dichiara Tore Piana
24/6/2017
Pubblicati sei avvisi sul sito internet dell´azienda di Via Coppino: tre per profili tecnici ed altrettanti per profili amministrativi
24/6/2017
Il direttore generale presenta ai direttori delle unità operative gli interventi in cantiere. Al Santissima Annunziata sono entrate in funzione due nuove sale operatorie con accreditamento provvisorio. Entro venerdì 30 giugno, sarà approvato il progetto esecutivo per la ristrutturazione delle altre sale dell´ospedale di Via De Nicola. Previsti anche interventi di ristrutturazione ed acquisti di piccole e medie attrezzature
© 2000-2017 Mediatica sas