Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariPoliticaSanità › Ospedale Brotzu: si dimette il direttore sanitario
A.B. 2 gennaio 2016
Nazareno Pacifico non ha accettato la proroga del suo contratto per altri sei mesi e da giovedì sera non è più il direttore sanitario dell´azienda ospedaliera Brotzu. «Segnale negativo sul riordino della sanità», commenta il consigliere regionale di Forza Italia Edoardo Tocco
Ospedale Brotzu: si dimette il direttore sanitario


CAGLIARI - Nazareno Pacifico non ha accettato la proroga del suo contratto per altri sei mesi e da giovedì sera non è più il direttore sanitario dell'azienda ospedaliera Brotzu. «Le dimissioni del direttore sanitario dell’azienda ospedaliera Brotzu costituiscono un segnale negativo in vista della riforma della rete ospedaliera in Sardegna», commenta il consigliere regionale di Forza Italia Edoardo Tocco, componente della Commissione Regionale Sanità all’interno del palazzo di Via Roma.

«Si tratta di una decisione – evidenzia Tocco – che si riflette in modo negativo sulla nuova geografia della sanità nell’Isola, in un momento che necessiterebbe una maggiore coesione per il rilancio del comparto». Tocco mette l’accento sulle capacità manageriali di Pacifico.

«Si è dimostrata una guida sicura per l’Azienda ospedaliera in un contesto molto difficile – conclude – Auspichiamo che la nuova guida del Brotzu possa garantire il mantenimento e il rafforzamento dei servizi, con l’incremento del personale sanitario e il consolidamento dei reparti attraverso un progetto di qualità. Va ricordato che il Brotzu rappresenta un fiore all’occhiello per il centro trapianti. Da qui la necessità di una figura che assicuri le eccellenze inglobate nel complesso».
Commenti
15:23
La struttura è considerata un «modello per la Sardegna», come hanno sottolineato il presidente della Regione Francesco Pigliaru e l´assessore regionale della Sanità Luigi Arru, presente questa mattina alla cerimonia
15/12/2017
Linee di indirizzo per l’Azienda regionale per l’emergenza-urgenza: arrivano dalla Giunta regionale e serviranno per garantire la coerenza con le funzioni ed i compiti ad essa attribuiti dalla legge
© 2000-2017 Mediatica sas