Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariSportBasket › Cus Cagliari cede contro Lucca
S.A. 7 gennaio 2016
Le prime battute di gioco vedono il Cus lottare ad armi pari con le toscane, poi con il passare dei minuti, complice anche una serie impressionante di errori dalla rimessa, Lucca tenta il primo allungo
Cus Cagliari cede contro Lucca


CAGLIARI - Non si fanno drammi in casa Cus Cagliari Energit dopo la sconfitta di domenica che ha visto Lucca violare il parquet di Sa Duchessa con il punteggio di 70-86. Il gennaio terribile è iniziato come si temeva alla vigilia, ma è certo che la salvezza delle università non passa certo per squadre come quella toscana, o le prossime avversarie, Ragusa, Schio e Venezia. Il quintetto cagliaritano, con Marcello Ibba in panchina per la squalifica di coach Restivo, ha comunque lottato come suo solito e ha potuto contare anche sull’apporto delle giovani Carlotta Zucca e Delia Gagliano che non si sono certo lasciate intimorire.

E’ Harmon a rompere il ghiaccio, subito imitata da Benic. Le prime battute di gioco vedono il Cus lottare ad armi pari con le toscane, poi con il passare dei minuti, complice anche una serie impressionante di errori dalla rimessa, Lucca tenta il primo allungo (10-18). Prahalis, osservata speciale della formazione ospite e quindi sottoposta ad una arcigna marcatura, con una tripla cerca di limare lo svantaggio, ma il quintetto di Diamanti con un atteggiamento aggressivo continua a macinare gioco e punti. Intanto Cagliari si ritrova come sempre a dover fare i conti con i troppi falli e la prima frazione si chiude sul 19-26. Nel secondo intertempo è sempre Harmon a fare il bello ed il cattivo tempo e con un mini break di 0-9 scava un’ulteriore solco tra le due squadre. Chesta dai 6,75 ridà fiato alle cagliaritane.

Proprio la giocatrice italo argentina guida la rimonta delle universitarie che si portano sul -7 (30-37). Sembra davvero che si possa voltare pagina, invece Lucca, complice i tre falli di Benic, Milic e Prahalis si rifà sotto ricacciando indietro le avversarie, sempre più incapaci di reagire. Per qualche minuto si ferma anche Benic costretta ad uscire per infortunio, e le due squadre vanno negli spogliatoi sul 32-56. Al ritorno in campo il Cus prova almeno a limitare i danni, mentre le ospiti, trascinate da un nutrito gruppo di tifosi al seguito, continuano a giocare tenendo il ritmo altissimo e chiudendo la gara senza alcun patema d’animo.

Nella foto: Nikolina Milic del Cus
Commenti
23:01
Il Banco di Sardegna batte la Germani Leonessa Brescia per 77-70 e domani, alle ore 18, contenderà il trofeo all´Ea7 Emporio Armani Olimpia Milano, vincente 87-84 sulla Grissin Bon Reggio Emilia
23:26
Vittoria agevole per il Gsd 4 Mori Porto Torres che si impone sul Santa Lucia Roma con il punteggio di 72-52 nella gara valevole per il sesto turno di ritorno della Serie A di basket in carrozzina. Una partita che ha preso subito la direzione della 4 Mori, che ha presto trovato ampi vantaggi, poi gestiti con serenità
17/2/2017
I turritani attendono la formazione laziale per la sesta giornata di ritorno della Serie A di basket in carrozzina
17/2/2017
Grazie al 55-41 casalingo contro la New Basket Ploaghe, arrivano due punti importanti per la squadra di patron Salteri, che si conferma ai piani alti del girone A del Campionato Open Uisp
© 2000-2017 Mediatica sas