Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariCronacaCronaca › Scandalo vestiti Caritas: indagati salgono a cinque
A.B. 7 gennaio 2016
La Caritas potrebbe presentarsi come parte lesa. Intanto sono cinque gli indagati dalla Procura della Repubblica di Cagliari per il traffico di rifiuti e truffa. Il comunicato della Caritas Diocesana di Cagliari, che sospende immediatamente ogni attività di raccolta di indumenti
Scandalo vestiti Caritas: indagati salgono a cinque


CAGLIARI – La Caritas sarebbe la possibile parte lesa nello scandalo dei vestiti destinati ai poveri, ma dirottati verso i mercatini dell'usato in Italia ed all'estero, che ieri (mercoledì) ha portato al sequestro nel porto di Cagliari di un tir diretto a Napoli con un carico di decine di tonnellate di indumenti [LEGGI]. Infatti, le indagini del Corpo Forestale, coordinate dalla Dda, hanno imboccato anche la pista di un utilizzo illecito del logo Caritas per poter riciclare gli abiti. Salgono a cinque gli indagati per traffico di rifiuti e truffa.

La Caritas Diocesana di Cagliari ha diramato un comunicato stampa che cagliarioggi.it ripropone integralmente ai suoi lettori.
In relazione all'inchiesta della Procura di Cagliari che avrebbe portato al sequestro di abiti che sarebbero in parte destinati ai propri centri, la Caritas diocesana di Cagliari ritiene opportuno puntualizzare quanto segue: tutte le Caritas da sempre, tra le loro attività in favore dei poveri, promuovono la raccolta e la ridistribuzione di abiti usati. Alla finalità caritativa si associa anche quella educativa al fine di combattere lo spreco e sensibilizzare al riutilizzo dei beni; allo scopo di tutelare i propri assistiti, i donatori e se stessa, la Caritas Diocesana di Cagliari sospende immediatamente ogni attività di raccolta di indumenti sino a che non venga fatta luce su questa vicenda; la Caritas diocesana di Cagliari conferma la sua fiducia nei riguardi di tutti i suoi operatori. Nel ribadire la propria disponibilità alla Magistratura, la Caritas si augura che venga fatta al più presto chiarezza, soprattutto nell'interesse primario dei tanti assistiti che potrebbero essere penalizzati dall'eccessivo clamore.
Commenti
20:27
Il presidente del Consiglio regionale è intervenuto in merito alla busta intimidatoria contenente delle cartucce ed una lettera di minacce rivolte a Gian Luigi Farris, ritrovata questa mattina in municipio dallo stesso primo cittadino
10:26
83 per la precisione le posizioni risultate irregolari ai controlli della Guardia di Finanza di Cagliari. Un lavoro certosino di verifica delle transazioni compiute dalla movimentazione di denaro
25/5/2017
Mercoledì notte, alcuni ignoti sono penetrati nell´appartamento di Via Firenze, legando l´uomo. Poi, hanno aperto la cassaforte a muro, asportando denaro e gioielli. Il pensionato è stato accompagnato per accertamenti all´ospedale San Martino di Oristano
24/5/2017
Ieri pomeriggio, gli agenti della locale Sezione Volanti hanno denunciato due cinesi e due marrocchini per una rissa accesasi in un´attività commerciale a Predda Niedda
13:36
Le indagini sono scaturite dalla testimonianza proprio della denunciata che, vicina di casa, in un primo momento aveva dichiarato di avere visto uscire una persona dalla casa dell’avvocato
25/5/2017
Un 43enne olbiese si è suicidato nel carcere di Sassari. Il segretario generale aggiunto dell´Osapp Domenico Nicotra attacca la direzione della casa di reclusione
16:31
Questa mattina, due funzionati della locale Prefettura sono stati arrestati su disposizione della magistratura dai Carabinieri del Comando provinciale, perchè accusati di turbativa d´asta relativa ad appalti pubblici
16:12
Dopo il finto ordigno sistemato davanti al suo bar all´alba del 28 aprile, stavolta sono state inviate al primo cittadino Gian Luigi Farris quattro cartucce calibro 12 ed una lettera minatoria, che lui stesso ha trovato in una busta davanti al municipio
© 2000-2017 Mediatica sas