Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariCronacaLavoro › Sant´Antioco: sul tetto per impedire licenziamenti
A.B. 8 gennaio 2016
Prosegue la lotta dei lavoratori del porticciolo turistico, preoccupati per la possibile perdita del proprio posto, messo a rischio dalla scadenza della concessione demaniale
Sant´Antioco: sul tetto per impedire licenziamenti


SANT'ANTIOCO - Prosegue la lotta dei lavoratori del porticciolo turistico di Sant'Antioco, preoccupati per la possibile perdita del proprio posto, messo a rischio dalla scadenza della concessione demaniale. Questa mattina (venerdì), sono tornati nell'edificio che ospita gli uffici e sono saliti sul tetto.

Finora, gli incontri politici e con la varie Istituzioni non hanno portato a nessuno risultato certo, anche se, per il momento, il servizio nel porticciolo non è mai stato interrotto. Dagli ultimi incontri, pare che nel bando di gara per la nuova concessione sia stato inserito solo mezzo porticciolo, cioè quello relativo alla banchina del lungomare verso Calasetta. Il bando prevede la concessione per dieci anni al costo di 70mila euro l'anno.

Le parti si rivedranno mercoledì 13 gennaio, per verificare se ci sono ancora spazi per ridurre ulteriormente il canone, anche alla luce del fatto che non tutto il porticciolo sarà dato in concessione. La Caria's Investment Company, già proprietaria dei moli, ha confermato la disponibilità alla gestione ed all'assunzione dei dipendenti, una manifestazione di interesse è anche arrivata da un'altra società.
Commenti
18:53
Dura presa di posizione di Desirè Manca e Maurilio Murru in riferimento alla mancanza di comunicazione fra Sassari e Cagliari a discapito dei lavoratori: «Una pec della Regione Sardegna arriva al Comune di Sassari e nessuno la apre ma, soprattutto, nessuno si preoccupa del fatto che a Cagliari ad un tavolo di discussione così importante che affronta i temi del lavoro non c’è Sassari. Nessuno dice niente, nemmeno una telefonata. Ogni commento è superfluo, ma il fatto è grave, molto, e merita una spiegazione, subito»
17:20
Il direttore generale dell’Agenzia, Massimo Temussi precisa che «la riapertura del Centro per l’impiego a Porto Torres è l’ennesimo tassello nella riorganizzazione del sistema di politiche attive per il lavoro che l’Aspal ha intrapreso dalla sua nascita, con la legge 9 del maggio dello scorso anno, che ha racchiuso sotto una gestione unitaria, con la regia regionale dell’Agenzia, tutti gli uffici territoriali del lavoro»
16/10/2017
Sabato, i lavoratori della miniera di bauxite hanno raggiunto gli operai del Geoparco che occupano il tetto di San Nicola da cinque giorni. L´incontro fra i due presìdi di protesta unisce due vertenze fondamentali per il territorio
15/10/2017
Convegno promosso dalla Diocesi di Alghero-Bosa in preparazione alla Settimana Sociale dei Cattolici che si svolgerà a Cagliari dal 26 al 29 ottobre
14/10/2017
Ultimati i lavori di ristrutturazione, nei giorni scorsi è stato sottoscritto il comodato d´uso della struttura che ha sede nell’incrocio tra via Sassari e via Balai: con questo provvedimento il Comune di Porto Torres autorizza l´Agenzia regionale per le politiche attive del lavoro (Aspal) ad utilizzare i locali
© 2000-2017 Mediatica sas