Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariPoliticaEconomia › Sulcis, tra ambiente, industria ed energie compatibili
A.B. 9 gennaio 2016
Le deroghe introdotte dal Governo con il decreto Mille proroghe sui limiti alle emissioni industriali delle centrali elettriche non riguardano la centrale Sulcis Grazia Deledda
Sulcis, tra ambiente, industria ed energie compatibili


PORTOVESME - Le deroghe introdotte dal Governo con il decreto Mille proroghe sui limiti alle emissioni industriali delle centrali elettriche non riguardano la centrale Sulcis Grazia Deledda. In queste ore, gli uffici dell’Assessorato Regionale dell’Industria hanno approfondito l’argomento. Le deroghe non riguardano l'impianto di Portovesme, in quanto quest’ultimo, già dal 2014, rispetta i nuovi valori previsti dalla normativa europea sulle emissioni industriali.

«Si tratta di una buona notizia – ha dichiarato l’assessore regionale dell’Industria Maria Grazia Piras – che testimonia come la Regione sia in prima linea per garantire che la produzione energetica e industriale e la sostenibilità ambientale viaggino di pari passo. Lo prevede anche il Piano Energetico Ambientale Regionale, ormai prossimo all'emanazione, che traccia una progressiva decarbonizzazione della Sardegna, compatibile con il mantenimento e lo sviluppo di occupazione e nuove iniziative industriali». Per quanto riguarda il complesso industriale Saras di Sarroch, dove insiste la centrale Sarlux, dalle verifiche fatte risulta che il complesso stesso è costantemente al di sotto dei limiti dell’autorizzazione integrata ambientale.

Nella foto: l'assessore regionale Maria Grazia Piras
Commenti
18:54
Sarà pronto entro due mesi e servirà a decidere la destinazione dei fondi di ingegneria finanziaria. Servirà a decidere la destinazione dei fondi di ingegneria finanziaria aperti presso la Sfirs, circa 300 milioni di euro, durante la precedente legislatura
28/3/2017
Nel corso della riunione verranno esaminati, in particolare, lo stato di avanzamento dell’iter di valutazione delle proposte presentate e i tempi per l’avvio dei progetti
28/3/2017
A proporre l’emendamento alla manovra finanziaria il capogruppo regionale di Forza Italia Pietro Pittalis, l’ex assessore al turismo Luigi Crisponi (Riformatori) e il capogruppo del Psd’Az Angelo Carta
28/3/2017
Il patron di Moby ha un debito con lo Stato di 180 milioni di euro per l’acquisizione di Tirrenia in amministrazione straordinaria e la prima rata del Prezzo Differito, scaduta quasi un anno fa, non è stata pagata. È tutto nero su bianco nella settima relazione della gestione commissariale di Tirrenia che si riferisce al periodo che va dal 1° gennaio al 30 giugno 2016
16:58
I lavoratori dell’indotto dell’Area industriale di Porto Torres (Area di crisi complessa) potranno contare su un progetto di riconversione da 3 milioni di euro fondato sulle politiche attive del lavoro, che dovrà favorire il loro reinserimento occupazionale.
© 2000-2017 Mediatica sas