Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariPoliticaSanità › «Accorpamento, progetto che danneggia il Brotzu»
A.B. 9 gennaio 2016
«Non si può procedere ad un accorpamento al buio, con il rischio che si possa declassare una struttura d’eccellenza come il Brotzu». Così, il consigliere regionale di Forza Italia Edoardo Tocco, tra i componenti della Commissione Sanità nel palazzo di Via Roma, respinge il disegno della Giunta per la fusione con il microcitemico e la struttura dell’oncologico Businco
«Accorpamento, progetto che danneggia il Brotzu»


CAGLIARI - «Non si può procedere ad un accorpamento al buio, con il rischio che si possa declassare una struttura d’eccellenza come il Brotzu». Così, il consigliere regionale di Forza Italia Edoardo Tocco, tra i componenti della Commissione Sanità nel palazzo di Via Roma, respinge il disegno della Giunta per la fusione con il microcitemico e la struttura dell’oncologico Businco.

«Si tratta di un progetto che andrebbe a danneggiare un complesso all’avanguardia, con il rischio di declassare i servizi dell’azienda ospedaliera Brotzu». I nodi sono legati al sovraccarico dei pazienti sul complesso sanitario di Via Peretti. «Si tenga conto – continua Tocco – che la struttura è in forte sofferenza per il blocco delle assunzioni, con la carenza di personale in tantissimi reparti. Non si comprende, quindi, la necessità di un accorpamento che avrebbe dei riflessi negativi».

Tantissimi i reparti nel caos: «Nefrologia, medicina e cardiologia – conclude il consigliere forzista – stanno subendo gli effetti negativi derivati dalla carenza cronica del personale, dai medici agli operatori socio sanitari sino agli infermieri. Senza poi dimenticare l’insufficienza di posti letto anche per le patologie più gravi. Da qui le perplessità su un accorpamento calato dall’alto senza le necessarie contromisure».
Commenti
10:07
Questa settimana, la struttura ospedaliera cagliaritana ha tagliato il traguardo dei 1002 trapianti di rene
11:34
«La riforma sanitaria votata dal Centrosinistra, non farà diminuire la spesa, anzi, la scelta clientelare di portare a Sassari la sede dell’Asl unica, peserà sensibilmente sulle casse regionali», dichiara il consigliere regionale di Fratelli d´Italia-An Paolo Truzzu
29/7/2016
«Ciò comporta la sospensione dei ricoveri dei pazienti provenienti da reparti per acuti e le tristi le dimissioni dei degenti»: Lo denuncia Marco Tedde, vice-capogruppo di Forza Italia-Sardegna
29/7/2016
La denuncia è firmata da quattro sindacati: NurSind, FSI, Nursing Up, Fials: «Da gennaio in tutta l´azienda è diminuito il personale di 1200 unità e malgrado ciò sta aumentando a dismisura il parco macchine che si è dotato di 37 nuove unità per un totale di 137 mezzi»
29/7/2016
Al suo interno medici di famiglia in sinergia con specialisti e guardia medica, l´ambulatorio infermieristico e un assistente sociale del Plus
27/7/2016
Passato con voto a scrutinio segreto l´emendamento presentato dal Centrosinistra in Consiglio Regionale. «Caos nella Maggioranza», commenta il vicecapogruppo di Forza Italia Marco Tedde
© 2000-2016 Mediatica sas