Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariCulturaScuola › Nel Cagliaritano, via al Progetto Scuola Legalità
A.B. 9 gennaio 2016
I notai per le scuole delle province di Cagliari, Medio Campidano e Sulcis Iglesiente, per un progetto proposto dal Sindacato Sociale Notarile
Nel Cagliaritano, via al Progetto Scuola Legalità


CAGLIARI – Il Sindacato Sociale Notarile propone agli Istituti Scolastici di ogni ordine e grado di tutta Italia il Progetto Scuola Legalità, avente “lo scopo di veicolare nelle scuole il concetto di legalità e delle professioni ad essa connesse: magistrato–avvocato–notaio”. Il progetto è articolato in tre moduli differenziati, per forma espositiva e contenuti, a seconda del grado di scuola (primaria, secondaria di primo grado e di secondo grado), che vengono offerti sotto forma di lezioni tenute da notai e da altri giuristi.

Il progetto, ai sensi della legge sulla Buona Scuola, può inserirsi nell'obbiettivo ministeriale del Potenziamento socio economico e per la legalità. L'iniziativa, recentemente presentata nell'Ambito Territoriale Scolastico di Cagliari ad alcuni dirigenti scolastici e docenti degli Istituti Scolastici delle province di Cagliari, Medio Campidano e Sulcis Iglesiente, alla presenza del dirigente dell'Ufficio Scolastico Provinciale Luca Cancelliere ed a cura dei Notai Paola Ghiglieri, Edoardo Lecis, Maria Cristina Lobina e Paolo Tardiola, prenderà il via a partire dal nuovo anno in varie scuole del territorio.
Commenti
23/9/2016
La convenzione è stata sottoscritta dal Dirigente Scolastico del Paglietti Francesco Sircana e il presidente della società di atletica Nicola Piga. Si sviluppa, con questo atto, un rapporto di collaborazione tra le due figure di riferimento, il docente di Scienze motorie e sportive e il Tecnico federale della Società sportiva convenzionata
23/9/2016
Via al nuovo servizio di ristorazione scolastica in città previsto da lunedì 3 ottobre. Costi invariati e si paga soltanto ciò che realmente si consuma, zero file per i genitori e attenzione massima alla qualità dei prodotti
© 2000-2016 Mediatica sas