Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariPoliticaAmbiente › Gestione rifiuti: basta privati, serve municipalizzata
A.B. 14 gennaio 2016
Sabato sera, Cagliari Città Capitale presenterà le sua proposte nella sede dell´ex Circoscrizione, in Via Montevecchio 29
Gestione rifiuti: basta privati, serve municipalizzata


CAGLIARI - La coalizione Cagliari Città Capitale presenta il suo progetto di modifica del sistema di raccolta dei rifiuti e di abbattimento della tassa Tari, la più alta in Italia. L’idea è quella di abbandonare la fallimentare gestione affidata a società private e creare una società municipalizzata. L'appuntamento è per sabato 16 gennaio, alle ore 18, nella sala della ex Circoscrizione, in Via Montevecchio 29. In un'ottica di economia circolare, non estrattiva, i rifiuti sono una risorsa: a questo proposito, verranno illustrate anche le proposte riguardanti lo smaltimento e la concreta attuazione della strategia “rifiuti zero”.

«In città, sia le amministrazioni di Centrodestra che quella di Centrosinistra si sono ugualmente dimostrate incapaci di gestire un servizio così importante», spiegano gli organizzatori della manifestazione. Infatti, oggi i cittadini cagliaritani pagano a testa ogni anno 301euro di Tari, la cifra più alta in Italia, contro una media dei comuni sardi di 187euro. «Eppure il servizio di raccolta è scadente in tutti i quartieri e le emissioni inquinanti in crescita», proseguono. Le criticità del sistema cagliaritano sono tre: la gestione della raccolta da parte di un’impresa privata, un altissimo numero di addetti alla raccolta (ben 395) senza che in città si effettui il porta a porta, ed un sistema di smaltimento vecchio ed inadeguato.

«L’evidente fallimento di questo sistema richiede una proposta forte, che Cagliari Città Capitale illustrerà nel corso dell’iniziativa», che sarà coordinata da Piero Loi ed introdotta dall’esponente di ProgRes Casteddu Fabio Usala Friargiu e da Riccardo Schirò, ed alla quale interverranno Vincenzo Migaleddu di Isde Sardegna, Fabio Atzeni di Cagliari Città Capitale e l’assessore alla Sostenibilità Urbana de Comune di Formia Claudio Marciano. All’incontro, parteciperanno comitati, associazioni ed organizzazioni attive nel settore. Concluderà l’iniziativa Enrico Lobina.
Commenti
22:27
Una giornata sulla sicurezza della navigazione nell’ambito della fase preparatoria dell’operazione Mare Sicuro 2017, volta a diffondere l’educazione marinara e la cultura del mare frutto della sinergia tra la Capitaneria di Porto – Guardia costiera e la Lega Navale Italiana sezione Golfo dell’Asinara
10:05
«Massima trasparenza e ulteriori monitoraggi», ha assicurato il presidente della Regione autonoma della Sardegna Francesco Pigliaru, nel corso dell´incontro con i sindaci della Città metropolitana, guidati da Massimo Zedda
14:47
Una giungla urbana tra erbacce e rifiuti che avvolgono lentamente la città. Il gruppo politico Porto Torres in Movimento ha ritenuto doveroso fare alcune considerazioni sullo stato di incuria e degrado in cui versano le aree verdi della città, le strade, le scuole, i quartieri e la piazza del Comune
23/5/2017
Domenica, il settore Ambiente e Verde pubblico del Comune di Sassari procederà all´abbattimento di quattro alberi in Via Sant´Anna. Dopo alcune segnalazioni, è stato verificato che le radici dei bagolari creavano infiltrazioni in una palazzina
21:28
Posizionata una batteria di bidoni al servizio dei commercianti. Previsto l´incremento dei controlli
23/5/2017
Quello in corso nella laguna di Alghero è un vero e proprio scandalo. Nessuna novità dal punto di vista scientifico, tutto abbastanza chiaro: l´abnorme sversamento di reflui dall´impianto di San Marco contribuisce a far impazzire l´ecosistema. Alte temperature e alghe in decomposizione che assorbono ossigeno: gamberi e pesci morti. Odori nauseabondi
19/5/2017
Sabato 20 Maggio e Sabato 3 Giugno l’A.S.D. Cavalluccio Marino festeggia la Giornata mondiale sulla biodiversità e la Giornata Mondiale dell’Ambiente attraverso due eventi patrocinati dal Comune
© 2000-2017 Mediatica sas