Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariOpinioniPoliticaEnti Locali, si sottrae potere ai Comuni
Edoardo Tocco 15 gennaio 2016
L'opinione di Edoardo Tocco
Enti Locali, si sottrae potere ai Comuni


E’ un disegno di legge da rivedere. Un progetto che rischia di declassare i piccoli Comuni, che cedono i servizi e le competenze alle Unioni dei Comuni. Un piano che, di fatto, allontana i cittadini dalla politica. Il provvedimento mira a sottrarre poteri soprattutto ai centri minori a favore delle città più popolose, che vengono identificate come erogatrici di servizi e funzioni svolte in modo efficiente nei municipi più vicini ai cittadini. L’impronta del disegno va rivisitata per scongiurare la scomparsa dei piccoli Comuni. Nelle Unioni dei Comuni saranno rappresentate solo le maggioranze, a discapito delle minoranze che quindi sono declassate nel ruolo di controllo delle attività svolte. Una situazione che toglie spazio alla politica, con un accentramento di poteri da rivedere.

* consigliere regionale di Forza Italia
Commenti
9/12/2016
Gli esponenti del centrosinistra che oggi hanno fretta di ripristinare gli enti intermedi farebbero meglio a interrogarsi sul perché tre quarti dei sardi hanno bocciato sonoramente una riforma che, se approvata, avrebbe rafforzato enormemente l’asse Renzi-Pigliaru
9/12/2016
Il presidente regionale Mirko Murgia prende posizione sulla situazione di incertezza in cui è precipitata la politica regionale dopo l’esito del referendum costituzionale di domenica scorsa.
9/12/2016
Una sentenza della Corte dei Conti ha riacceso lo scontro politico a Villanova Monteleone. Dopo gli attacchi del gruppo di opposizione Per Villanova, la replica del sindaco Quirico Meloni
9/12/2016
Non stiamo qui a spendere parole di solidarietà a difesa dell’ennesimo assessore defenestrato dal sindaco Bruno e dalla sua variegata maggioranza, abbiamo sempre criticato la Lampis, disapprovando il suo operato ed evidenziando più volte i danni creati al settore produttivo della città, a partire dall’assurdo regolamento sui suoli pubblici
© 2000-2016 Mediatica sas