Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariSportBasket › Basket: Cus, niente da fare contro Schio
A.B. 17 gennaio 2016
Le cagliaritane dell´Energit cedono 64-87 contro la Famila Wuber, nonostante il positivo esordio di Isabel Romano e 38 punti della cecchina Prahalis
Basket: Cus, niente da fare contro Schio


CAGLIARI - Il gennaio terribile contro le prime della classe sta per finire, dopo Lucca, Ragusa e Schio resta da affrontare solo Venezia ed allora inizierà il vero campionato del Cus Cagliari Energit a caccia della salvezza. Infatti, l’Almo Nature Cup ha regalato l’ennesima sconfitta alle cagliaritane, sconfitte in casa dalla Famila Wuber Schio per 64-87. Nessuna sorpresa, anche se non è piaciuto l’atteggiamento iniziale della squadra rossoblu, apparsa troppo rinunciataria.

Infatti, i primi minuti di gioco si sono trasformati in un autentico tiro al bersaglio, con un primo parziale di 0-14. Coach Antonello Restivo prova a scuotere le sue ragazze, incapaci di reagire ed è Prahalis a rompere il ghiaccio. Il ritmo scema, le scledensi dopo la sfuriata iniziale si rilassano ed il Cus si scrolla di dosso il torpore dei primi minuti. Fa il suo esordio in campo anche il neo acquisto Isabel Romano, che si presenta con un preciso assist per l’americana Prahalis. Proprio alla fuoriclasse di New York, qualche minuto dopo, viene fischiato un fallo antisportivo che chiude la prima frazione sul 7-24. Quella decisione tecnica, mal digerita dal play cussino, rivitalizza Prahalis, che nonostante l’arcigna marcatura delle avversarie, regala canestri e spettacolo. Il pallino del gioco rimane saldamente nelle mani di Schio, ma il Cus fa del proprio meglio per limitare lo svantaggio. Si va negli spogliatoi sul 27-42.

Al ritorno in campo, il copione non cambia. Quando Schio abbassa la guardia, il Cus ne approfitta, limando lo svantaggio e rendendo così la sconfitta meno pesante. Al di là dell’approccio sbagliato, la gara ha comunque regalato delle note positive, come il ritorno in campo per qualche minuto di Giulia Gombac, l’esordio convincente di Isabel Romano e la super prova di Samantha Prahalis.

CUS CAGLIARI ENERGIT-FAMILA WUBER SCHIO 64-87:
CUS CAGLIARI ENERGIT: Romano 2, Zucca, Benic 8, Deiana ne, Milic 11, Arioli 2, Gagliano ne, Chesta 5, Prahalis 36, Gombac. Coach Antonello Restivo.
FAMILA WUBER SCHIO: Gatti, Sottana 18, Battisodo 8, Anderson 17, Masciadri 10, Lisec 8, Walker 12, Zandalasini ne, Ress ne, Macchi ne, Bestagno 14. Coach Martinez Mendez.
ARBITRI: Brindisi, Colazzo e Chersicla.
PARZIALI: 7-24, 27-42, 37-63.
TIRI LIBERI: Cus 20/23; Schio 7/8.

Nella foto (di Gianluca Zuddas): Isabel Romano
Commenti
10:47
I giovani del Banco di Sardegna Sassari spazzano via anche Ferentino e conquistano la seconda finale nazionale, dopo quella dell’anno scorso, che li ha visti trionfare in tricolore come campioni d’Italia Elite
24/5/2017
La compagine algherese, già partecipante alla Fase Interzona nazionale del campionato femminile Under18, ha strappato il pass anche per la stessa Fase Under 16. Avversarie a Livorno: Rittmeyer Giants Marghera, San Gabriele Basket Sanga Milano e Stella Azzurra Roma-Nord
18:32
La compagine algherese, rappresentata da Ivona Kozobasiovska, Tijana Mitreva, Chiara Obinu e Sara Saias, giocherà a giugno a Cesenatico. Nella finale regionale, è arrivato l´11-6 sul Kcus
24/5/2017
Venerdì, dalle ore 18.30 in poi, al PalaManchia si sfideranno Centro Olmedo Basket, New Basket Ploaghe, Olblex Sassari e Gabetti Pallacanestro Alghero. In palio, il titolo di campione regionale
24/5/2017
La compagine algherese, già partecipante alla Fase Interzona nazionale del campionato femminile Under18, ha strappato il pass anche per la stessa Fase Under 16. Avversarie a Livorno: Rittmeyer Giants Marghera, San Gabriele Basket Sanga Milano e Stella Azzurra Roma-Nord
© 2000-2017 Mediatica sas