Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariAmbienteEnogastronomia › Petza ritorna con il suo Siddi Wine Festival
S.A. 27 gennaio 2016
Domenica 31 gennaio e lunedì 1 febbraio quarta edizione della manifestazione dedicata ai vini. Degustazioni e dibattiti, l’ex pastificio storico pronto ad accogliere seminari e presentazioni di libri promossi dallo stef stellato Roberto Petza
Petza ritorna con il suo Siddi Wine Festival


SIDDI – Il palazzetto dello sport che diventa “palestra delle idee” per ospitare degustazioni e dibattiti, l’ex pastificio storico pronto ad accogliere seminari e presentazioni di libri, i ragazzi dell’Accademia di alta formazione per chef a dare prova delle proprie capacità. Il Siddi Wine Festival 2016 si rinnova e puntando ancora una volta sui vini naturali apre ad una nuova formula che per la prima volta prevede l’apertura degli stands anche nel primo giorno della settimana.

L’evento, organizzato dalla Fondazione Accademia Casa Puddu e dal ristorante S’Apposentu dello chef stellato Roberto Petza, con il contributo di Banca Intesa San Paolo, in collaborazione con il comune di Siddi, si terrà, infatti, domenica 31 gennaio e lunedì 1 febbraio tra il palazzetto dello sport di Siddi e l’ex pastificio Puddu, dove oltre 60 produttori di vini naturali provenienti da Italia, Francia, Slovenia e Germania, metteranno a disposizione dei visitatori i loro prodotti di eccellenza ottenuti seguendo la strada della sostenibilità e della territorialità.

«Lo spirito che anima questa edizione – spiega lo chef e ideatore Roberto Petza - è quello della condivisione, tema che a febbraio ci vedrà protagonisti anche alla Berlinale, in un evento di street food collaterale alla mostra del cinema di Berlino. Negli ultimi anni si è pensato al vino soprattutto in relazione al mercato, quasi tralasciando il valore culturale e gli aspetti di valorizzazione dei territori nei quali nasce e si sviluppa spesso grazie ai consorzi. Il messaggio che vogliamo dare è quello che anche senza la chimica è possibile produrre ottimi vini facendo crescere i fatturati».

Tra le novità di quest’anno anche un piccolo bistrot nel quale si potranno degustare i piatti proposti dai ragazzi dell’Accademia reduci dal successo ottenuto a Expo lo scorso settembre. «Un altro tassello importante nel nostro percorso di crescita che non può che renderci orgogliosi – sottolinea Gianfranco Massa, direttore dell’Accademia – i ragazzi che escono dai nostri corsi di alta formazione trovano lavoro nel novanta per cento dei casi e in tempi brevissimi. Abbiamo avuto un incremento delle richieste di iscrizione e dopo Expo anche il Siddi Wine sarà un’occasione importante per dimostrare le loro competenze».

Nella foto: Roberto Petza
Commenti
24/5/2016 video
Oltre all´esposizione di un´ottantina di cantine sarde, dalla mattinata di mercoledì 25 il Bastione di Santa Croce sarà animato da una serie di laboratori tematici incentrati sull´agroalimentare destinato ai bambini. Le immagini dalla conferenza stampa
17:18
Venerdì il convegno sulla Biodiversità per la valorizzazione della viticoltura della Sardegna, aspettando il concorso internazionale Grenaches du Monde che si terrà ad Alghero il prossimo anno
© 2000-2016 Mediatica sas