Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariPoliticaAmbiente › «Macchiareddu, Zedda ci ripensi»
S.A. 28 gennaio 2016
Così Gianfranco Scalas, leader di Fortza Paris, attacca la decisione del sindaco di Cagliari Massimo Zedda di procedere con la realizzazione della discarica a Macchiareddu
«Macchiareddu, Zedda ci ripensi»


CAGLIARI - «Questo non è un modo di pensare e agire da sindaco della futura città metropolitana». Così Gianfranco Scalas, leader di Fortza Paris, attacca la decisione del sindaco di Cagliari Massimo Zedda di procedere con la realizzazione della discarica a Macchiareddu. «Non ha senso nascondere la polvere sotto il tappeto realizzando un ecomostro a distanza di sicurezza dallo sguardo dei cagliaritani di città e avvelenando i cagliaritani di periferia, compromettendo inoltre la salubrità e lo sviluppo ecosostenibile di intere aree che potrebbero rappresentare un sicuro implemento dell'offerta turistica».

Il presidente della formazione federalista che alle prossime comunali di Cagliari correrà nella coalizione civica guidata da Piergiorgio Massidda pone l'accento sul ruolo che il prossimo sindaco dovrà avere all'interno della città metropolitana: "dobbiamo entrare sempre più nell'ottica dell'Area Vasta che vedrà al centro anche lo sviluppo turistico sui monti di Capoterra, Assemini e Uta - prosegue Scalas - come si può pensare di realizzare un termovalorizzatore al centro di due perle naturalistiche come l'oasi di Monte Arcosu e la laguna di Santa Gilla?"

«L' Amministrazione di Cagliari non può fare spallucce davanti alla ferma opposizione delle comunità delle zone interessate che hanno già espresso il loro secco rifiuto". È vero che il sindaco Zedda non ha più un partito - conclude Scalas - ma non è passato così tanto tempo da dimenticarsi che quella «E» di SEL voleva dire ecologia».
Commenti
16:14
L´area di 13ettari della pineta litoranea Li Cucutti sarà gestita da Forestas grazie alla convenzione della durata quindicennale siglata venerdì tra l´agenzia regionale ed il Comune
19:21
Tutto questo si poteva evitare sia da una parte con un po´ più di attenzione e dall´altra con meno ostruzionismo e buon senso. Pazienza, se ne prende atto e si aspetta l´ok della Regione
14:41
«Noi del circolo Pd di Porto Torres chiediamo all´amministrazione maggiore attenzione alle segnalazioni che i cittadini quotidianamente fanno attraverso i partiti o personalmente sui social, per denunciare i tanti problemi presenti nel nostro territorio comunale»
21/4/2018
Atto storico del Comune di Alghero che tenta di chiudere una vergogna aperta pluridecennale, con insediamenti abusivi sulla costa di Porto Conte. Nonostante la prescrizione nel processo, rimane la lottizzazione senza autorizzazione e il dirigente pubblica l´atto con cui vengono annesse al patrimonio pubblico le 133 piazzole
21/4/2018
«Il Wwf, vista l’ordinanza d’ingiunzione pubblicata nell’albo Pretorio del Comune di Alghero, plaude all’azione intrapresa dal dirigente del settore Demanio del Comune di Alghero Guido Calzia che mira ad acquisire al patrimonio comunale l’area di Sant’Imbenia nel Comune di Alghero», dichiara il delegato Wwf per la Sardegna Carmelo Spada
21/4/2018
I carabinieri della compagnia di Porto Torres guidati dal capitano Romolo Mastrolia in collaborazione con i militari dei Noe - Nucleo operativo ecologico - hanno denunciato un portotorrese e due cittadini rom per abbandono di rifiuti pericolosi all’interno del campo nomadi
© 2000-2018 Mediatica sas