Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariSportBasket › Basket: Cus Cagliari crolla a Torino
A.B. 7 febbraio 2016
Le cagliaritane cedono 88-64 al Fixi Piramis sul parquet di Moncalieri. Decisiva l’espulsione di Prahalis dopo due falli tecnici
Basket: Cus Cagliari crolla a Torino


CAGLIARI - Un arbitraggio troppo fiscale ha inciso sulla sconfitta che il Cus Cagliari Energit ha subito a Moncalieri, contro il Fixi Piramis Torino, impostosi per 88-64. Gara condizionata da un episodio (i due falli tecnici fischiati a Samantha Prahalis, che al 26’ è stata costretta ad uscire dal campo), lasciando così la compagine cagliaritana senza la loro punta di diamante. Fino a quel momento, la gara era tutt’altro che decisa, aperta a qualsiasi risultato.

Dopo qualche minuto di studio, è Prahalis a rompere il ghiaccio. Torino sembra essere in difficoltà e l’Energit ne approfitta con l’asse Milic-Prahalis, che confeziona un parziale di 0-11. Quarta e Coen tentano una timida reazione, ma le cagliaritane controllano agevolmente e chiudono la prima frazione sull’11-20. Nel secondo intertempo, le padrone di casa si ritrovano. Anderson e Smith riaprono i giochi portandosi sul -5 (15-20). Quarta, dopo il quarto fallo, è costretta ad uscire momentaneamente dal campo ed il Cus allunga ancora grazie a Milic e Prahalis (15-25). Il match è comunque più vivo. Torino non si lascia intimorire e non perde terreno. Intanto, brutta notizia in casa Cus, con il quarto fallo di Milic. Per qualche minuto, il quintetto universitario riesce a mantenere il vantaggio, poi un mini break di 8-0 rilancia le quotazioni delle piemontesi, che impattano (30-30). Cagliari reagisce con una tripla di Arioli, ma il finale è ancora di marca piemontese, con Torino che va al riposo sul 40-35.

Al rientro dall'intervallo lungo, Smith va subito in lunetta, dopo il tecnico fischiato a Prahalis prima della pausa. Il Cus però c’è ed incalza ancora con una tripla di Benic (46-38). Qualche minuto dopo il primo tecnico, Prahalis dai 6,75 accorcia le distanze, ma la sua esultanza viene giudicata male da uno degli arbitri, che le fischia il secondo tecnico. Il play di New York, seppure incredula, è costretta a lasciare il parquet e per il Cus è notte fonda. Per qualche minuto, il quintetto di coach Restivo cerca di resistere e va alla frazione decisiva sul 61-52. Milic è l’ultima ad arrendersi, ma alla fine Torino se ne va e chiude rapidamente i giochi lasciando alle universitarie l’amaro in bocca per un risultato troppo pesante.

FIXI PIRAMIS TORINO-CUS CAGLIARI ENERGIT 88-64:
FIXI PIRAMIS TORINO: Puliti, Quarta 4, Coen 16, Domizi 4, Anderson 24, Smith 23, Cordola, Salvini, Sotiriou 15, Mitongu 2. Coach Petrachi.
CUS CAGLIARI ENERGIT: Romano 2, Zucca, Benic 4, Corda, Milic 27, Arioli 12, Gagliano, Chesta, Prahalis 15, Gombac 4. Coach Antonello Restivo.
ARBITRI: Capurro, Solfanelli e Costa.
PARZIALI: 11-20, 40-35, 61-52.
TIRI LIBERI: Torino 10/16; Cus 21/30.

Nella foto (di Gianluca Zuddas): Samantha Prahalis
Commenti
28/9/2016
In questo modo, quanti vorranno potranno sostenere l´unica squadra algherese che partecipa ad un campionato di serie A: «Tutti insieme per sostenere la squadra della nostra città. Alghero è in serie A e ci deve restare», dichiarano dalla sede del sodalizio biancoblu
29/9/2016
Domenica, in occasione dei festeggiamenti per il suo trentannale, la Pallacanestro Alghero organizza un torneo di basket giovanile al PalaManchia
© 2000-2016 Mediatica sas