Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariSaluteSanità › Malattie cardiovascolari: convegno a Cagliari
S.A. 10 febbraio 2016
I relatori del convegno, coordinati dal dottor Maurizio Porcu e dal dottor Bruno Loi, rispettivamente Direttore Dipartimento Cardio-Toracico-Vascolare e del Dipartimento di Emodinamica, hanno illustrato le novità nella diagnosi e nel trattamento delle patologie cardiologiche, che interessano sempre più la nostra collettività
Malattie cardiovascolari: convegno a Cagliari


CAGLIARI - Nel pomeriggio di lunedì, presso la sede del Comando Regionale Sardegna della Guardia di Finanza, si è svolto a Cagliari il convegno sul tema “Le novità nella diagnosi e nel trattamento delle malattie cardiovascolari”. L’iniziativa scientifica, promossa nell’ambito degli incontri “Cardiologie aperte”, in collaborazione con l’Associazione nazionale medici cardiologici ospedalieri, la Fondazione “Per il tuo cuore” e l’Azienda Ospedaliera “G.Brotzu”, è dedicata all’importanza della cultura della prevenzione e della ricerca.

Agli indirizzi di saluto del Gen. Umberto Di Nuzzo, Comandante Regionale della Sardegna, e della dottoressa Graziella Pintus, Commissario Straordinario del predetto nosocomio, è seguito un ringraziamento dell’Assessore all’Igiene e Sanità, dottor Luigi Benedetto Arru, che nella circostanza ha auspicato una sempre maggiore sinergia tra le Istituzioni al fine di contenere la spesa sanitaria regionale e nel contempo offrire servizi sempre più all’avanguardia al cittadino.
I relatori del convegno, coordinati dal dottor Maurizio Porcu e dal dottor Bruno Loi, rispettivamente Direttore Dipartimento Cardio-Toracico-Vascolare e del Dipartimento di Emodinamica, hanno illustrato le novità nella diagnosi e nel trattamento delle patologie cardiologiche, che interessano sempre più la nostra collettività.

Nella foto: l'assessore Arru tra i presenti
Commenti
22/7/2016
«Il mancato pagamento delle prestazioni dell’Aias da parte delle aziende sanitarie regionali sta creando sconcerto e sconforto in 1240 dipendenti qualificati che lavorano nelle 43 strutture regionali e che aspettano cinque mensilità di retribuzione», dichiara Marco Tedde, vicecapogruppo di Forza Italia in Consiglio Regionale
22/7/2016
Nel giro di qualche settimana la rete sarà costituita dai presidi di soccorso e in totale da 11 defibrillatori posizionati in punti strategici della città e delle frazioni
22/7/2016
L´isola è la prima ad aver recepito l’intesa della Conferenza delle Regioni sui percorsi diagnostici terapeutici assistenziali per persone con malattie infiammatorie croniche dell´intestino e malattie reumatiche infiammatorie ed autoimmuni
22/7/2016
Quella che era una bandiera della giunta regionale è ormai un drappo lacerato dalla guerra tra le comari eccellenti del PD sardo e del centro-sinistra in generale. Si mira solo a porre il sistema sanitario sotto uno stretto controllo delle camarille politiche, con il copia e incolla di un modello già sperimentato e fallito in altre Regioni
22/7/2016
Quanti, al 31 dicembre 2015, erano in possesso del riconoscimento di handicap grave, potranno inoltrare istanza per la predisposizione di un piano personalizzato di sostegno
© 2000-2016 Mediatica sas