Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariEconomiaAgricoltura › Nell´isola più donne in agricoltura
S.A. 11 febbraio 2016
Incontri molto partecipati confermano la grande attenzione all´agricoltura sopratutto dei giovani e delle donne. Continuano gli incontri informativi programmati dalla Federazione provinciale di Coldiretti Cagliari
Nell´isola più donne in agricoltura


CAGLIARI - Nei giorni scorsi si è fatto tappa a Dolianova dove Alfonso Orefice ha presentato il Piano di sviluppo rurale, del quale si attendono ancora i bandi; Antonio Pitzus ha parlato delle novità in ambito fiscale; Ignazio Pili delle malattie professionali; e Francesco Dessì delle nuove disposizioni in materia di revisione dei trattori.

«Anche a Dolianova la sala della cantina sociale che ci ha ospitato era piena – dice il presidente di Coldiretti Cagliari Efisio Perra –. Una larga e attiva partecipazione che testimonia la voglia di conoscenza e informazioni da parte degli agricoltori e allevatori. Allo stesso tempo – rivela il presidente – stiamo registrando sempre maggiore attenzione verso il mondo agricolo sopratutto da parte dei giovani e delle donne in particolare».

«In Sardegna siamo in linea con i dati presentati da Coldiretti a Fieragricola – sostiene il direttore di Coldiretti Cagliari Vito Tizzano -. Nel 2015, in Italia, sono aumentate del 76% le ragazze under 34 che hanno scelto la strada dell'imprenditoria agricola, delle coadiuvanti familiari o socie di cooperative agricole. La crescita femminile è pari al triplo di quella registrata dai coetanei maschi che aumentano comunque del 27%, sulla base dei dati Istat relativi a primi nove mesi del 2015 rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente».
Commenti
23/6/2017
40milioni di euro per la siccità e commissario straordinario per il prezzo del latte: queste le richieste di Coldiretti Sardegna, che oggi ha organizzato contestualmente un´assemblea straordinaria ad Abbasanta ed una manifestazione di protesta lungo la Carlo Felice
24/6/2017
La protesta inscenata oggi dal comparto agropastorale sardo dimostra ancora una volta che i 14milioni stanziati dalla maggioranza per fare fronte alla crisi del prezzo del latte non sono sufficienti, come abbiamo detto fin dal primo momento: servono almeno 40milioni, soldi che la Regione non è in grado di mettere in campo, perché non dispone di entrate sufficienti, dal momento che alla Giunta manca la capacità politica di esigere dal Governo le risorse che ci spettano, quote erariali in testa
© 2000-2017 Mediatica sas