Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariCronacaCronaca › Diffamazione in Questura, assolti due agenti
A.B. 13 febbraio 2016
I due agenti e sindacalisti del Coisp erano stati querelati dall´ormai ex vicedirigente della Squadra Mobile di Cagliari Cosimo Bari
Diffamazione in Questura, assolti due agenti


CAGLIARI – I due agenti non diffamarono nel 2008 Cosimo Bari, ai tempi vicedirigente della Squadra Mobile di Cagliari. Ora, è arrivata la sentenza di assoluzione per non aver commesso il fatto. I due agenti sono Giuseppe Pilichi e Franco Maccari, rispettivamente segretario provinciale e regionale del sindacato Coisp.

«Due colleghi della Squadra Mobile di Cagliari, in ragione di esigenze personali rappresentavano le loro difficoltà all'allora vicedirigente a trattenersi in ufficio fino alla tarda serata. Per risposta, dopo qualche schermaglia sindacale, gli assistenti venivano comunque investiti del servizio», raccontano dal Coisp. Da qui, era nata una battaglia sindacale, sfociata in provvedimenti disciplinari poi annullati dal capo della Polizia. Poi, scattò anche una querela per diffamazione.
Commenti
11:35
E "Mariturismo", il ristorante in via Redipuglia. Il locale era già stato preso di mira nel del 2015. Indagini dei carabinieri che stanno visionando le immagini del sistema di video sorveglianza
21/5/2016
La denuncia è dell´europarlamentare del Movimento 5 Stelle Giulia Moi, che indica un sito «a circa 200metri dal centro abitato. Dopo anni di colpevole silenzio, Eurallumina ed istituzioni diano ai cittadini le risposte che meritano»
22/5/2016
i Carabinieri della Sezione Radiomobile del Reparto Territoriale di Olbia, allertati da una telefonata in cui l’interlocutore diceva di volersi suicidare, sono prontamente intervenuti nel Comune di Golfo Aranci
23/5/2016
Oggi, la locale Procura della Repubblica ha notificato l´avviso all´amministratore unico di Abbanoa, in seguito alla denuncia presentata dal sindaco Nicola Sanna per interruzione di pubblico servizio
© 2000-2016 Mediatica sas