Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariEconomiaLavoro › Centrale committenza: c´è il bando da 83milioni
A.B. 16 febbraio 2016
Il bando, da oltre 83milioni di euro, prevede la stipula di una convenzione quadro della durata di diciotto mesi, cui seguiranno singoli contratti delle Amministrazioni aderenti della durata di trentasei mesi, per i servizi di vigilanza armata e portierato
Centrale committenza: c´è il bando da 83milioni


CAGLIARI - È stata pubblicata la prima procedura di gara gestita dalla Centrale regionale di committenza (in qualità di soggetto aggregatore per la Regione Autonoma della Sardegna). Si tratta di una procedura per l’affidamento dei servizi integrati di vigilanza armata, portierato d altri servizi, che potrà essere utilizzata da tutte le pubbliche amministrazioni del territorio isolano, in particolare dalle Aziende sanitarie e dai Comuni. Il bando, da oltre 83milioni di euro, prevede la stipula di una convenzione quadro della durata di diciotto mesi, cui seguiranno singoli contratti delle Amministrazioni aderenti della durata di trentasei mesi. La procedura è stata suddivisa in tre lotti territoriali (Nord, Centro e Sud).

Va precisato che i servizi di vigilanza fanno parte delle categorie merceologiche che, secondo quanto previsto dal Decreto Legge n.66/2014, impone a tutte le pubbliche amministrazioni di ricorrere ai trentadue soggetti aggregatori presenti sul territorio nazionale. La gara è gestita in maniera completamente telematica: a tal proposito, viene utilizzata la piattaforma realizzata dalla Regione con fondi comunitari, disponibile all’indirizzo web Sardegnacat. La piattaforma è stata messa a disposizione di tutte le Amministrazioni del territorio sardo che possono utilizzarla gratuitamente sia per accedere al mercato elettronico regionale, sia per lo svolgimento di autonome procedure di gara.

«Con questo avviso di gara – sottolinea regionale l’assessore degli Enti locali Cristiano Erriu – prende corpo il programma regionale di razionalizzazione degli acquisti di beni e servizi che, grazie all’aggregazione della domanda pubblica regionale e alla dematerializzazione e semplificazione delle procedure di acquisto, si pone l’obiettivo di riqualificare la spesa pubblica regionale, liberando risorse da destinare al miglioramento dei servizi a cittadini ed imprese, oltre che agli investimenti per la crescita economica dell’Isola».

Nella foto: l'assessore regionale Cristiano Erriu
Commenti
26/2/2017
Il sindaco di Sassari, insieme a numerosi primi cittadini del nord ovest della Sardegna, partecipa al consiglio comunale straordinario aperto a Olmedo, convocato per la questione della miniera di bauxite e dei lavoratori
26/2/2017
Così il vicecapogruppo di Forza Italia commenta l’incontro di Olmedo di sabato mattina. «Non è possibile accettare che l’assessore continui ad affrontare la crisi con stilemi burocratici e formali. Occorre – secondo l’ex sindaco di Alghero - mettere in campo gli strumenti della politica»
25/2/2017
«Crollo dei contratti a tempo indeterminato e aumento oltre la media nazionale dei voucher venduti in Sardegna certificano il fallimento del centrosinistra al Governo nazionale e in Sardegna su lavoro e occupazione». Lo denunciano Bruno Murgia e Paolo Truzzu, parlamentare e consigliere regionale di FdI-An, commentando i dati Aspal ed Inps
25/2/2017
Luca Velluto non perde le redini della Femca-Cisl di Sassari e viene riconfermato segretario durante i lavori del quinto congresso provinciale che si è svolto ieri e giovedì nella sala conferenze dell’hotel Libissonis
30/1/2017
Gli operai hanno convocato per martedì mattina, alle 9.30, un´assemblea davanti ai cancelli della miniera. Nel mirino ancora le istituzioni regionali
© 2000-2017 Mediatica sas