Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariEconomiaLavoro › Centrale committenza: c´è il bando da 83milioni
A.B. 16 febbraio 2016
Il bando, da oltre 83milioni di euro, prevede la stipula di una convenzione quadro della durata di diciotto mesi, cui seguiranno singoli contratti delle Amministrazioni aderenti della durata di trentasei mesi, per i servizi di vigilanza armata e portierato
Centrale committenza: c´è il bando da 83milioni


CAGLIARI - È stata pubblicata la prima procedura di gara gestita dalla Centrale regionale di committenza (in qualità di soggetto aggregatore per la Regione Autonoma della Sardegna). Si tratta di una procedura per l’affidamento dei servizi integrati di vigilanza armata, portierato d altri servizi, che potrà essere utilizzata da tutte le pubbliche amministrazioni del territorio isolano, in particolare dalle Aziende sanitarie e dai Comuni. Il bando, da oltre 83milioni di euro, prevede la stipula di una convenzione quadro della durata di diciotto mesi, cui seguiranno singoli contratti delle Amministrazioni aderenti della durata di trentasei mesi. La procedura è stata suddivisa in tre lotti territoriali (Nord, Centro e Sud).

Va precisato che i servizi di vigilanza fanno parte delle categorie merceologiche che, secondo quanto previsto dal Decreto Legge n.66/2014, impone a tutte le pubbliche amministrazioni di ricorrere ai trentadue soggetti aggregatori presenti sul territorio nazionale. La gara è gestita in maniera completamente telematica: a tal proposito, viene utilizzata la piattaforma realizzata dalla Regione con fondi comunitari, disponibile all’indirizzo web Sardegnacat. La piattaforma è stata messa a disposizione di tutte le Amministrazioni del territorio sardo che possono utilizzarla gratuitamente sia per accedere al mercato elettronico regionale, sia per lo svolgimento di autonome procedure di gara.

«Con questo avviso di gara – sottolinea regionale l’assessore degli Enti locali Cristiano Erriu – prende corpo il programma regionale di razionalizzazione degli acquisti di beni e servizi che, grazie all’aggregazione della domanda pubblica regionale e alla dematerializzazione e semplificazione delle procedure di acquisto, si pone l’obiettivo di riqualificare la spesa pubblica regionale, liberando risorse da destinare al miglioramento dei servizi a cittadini ed imprese, oltre che agli investimenti per la crescita economica dell’Isola».

Nella foto: l'assessore regionale Cristiano Erriu
Commenti
15:48
Chiamata di imbarco per un piccolo di camera sul traghetto Sharden della compagnia di navigazione Tirrenia
18:19
«A brevissimo, interlocuzioni con Invitalia e Mise», ha assicurato il presidente della Regione autonoma della Sardegna ai rappresentanti dalle organizzazioni sindacali provinciali di Cgil, Cisl, Uil per discutere delle problematiche del sito industriale
13/12/2017
Con l’approvazione, questo pomeriggio, da parte della Giunta regionale, del Piano di incorporazione dell’Ipab San Giovanni Battista di Ploaghe, i 127 lavoratori a tempo indeterminato della struttura socio-sanitaria passano definitivamente all’Ats
© 2000-2017 Mediatica sas