Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariPoliticaLavoro › Alcoa: gli operai manifestano a Montecitorio
A.B. 16 febbraio 2016
I lavoratori sardi hanno scelto la piazza romana per rivendicare il loro lavoro ed un futuro per l´azienda di Portovesme
Alcoa: gli operai manifestano a Montecitorio


CAGLIARI – Questa mattina, circa duecento lavoratori dell'Alcoa si sono ritrovati in Piazza Montecitorio, a Roma, per rivendicare il loro lavoro ed un futuro per l'azienda di Portovesme, che vede fermo ormai da tre anni il suo stabilimento nel cuore del Sulcis. La nota piazza romana è il traguardo della manifestazione andata in scena poco prima lungo le strade del centro della Capitale.

Tra slogan e fischietti, al ritmo dei caschetti contro l'asfalto, i lavoratori chiedono un incontro con la Presidenza del Consiglio dei Ministri. Infatti, gli operai vogliono che il Governo lanci un segnale forte in risposta alle diverse sollecitazioni politiche che vorrebbero favorire un accordo bilaterale con l'Enel (già sanciti in altre situazioni similari). Una soluzione in tempi rapidi consentirebbe alla Glencore (la multinazionale svizzera che ha manifestato l'interesse ad acquistare lo smelter) di riavviare gli impianti.

(Foto d'archivio)
Commenti
25/6/2016
Buone pratiche, ulteriori margini d’intervento, criticità. Si è analizzato ciascuno di questi aspetti nell´incontro che si è tenuto venerdì al Lazzaretto di Cagliari
20:51
L´intesa è stata siglata alla presenza del viceministro dello Sviluppo Teresa Bellanova e del ministro delle Infrastrutture Graziano Delrio. Sugli esuberi niente accordo: sono 406
12:46
Un operaio del paese, Paolo Fronteddu, di 31 anni, è scivolato dentro una buca battendo la testa e rimanendo ferito. Sul posto i vigili del fuoco e i carabinieri della Compagnia di Siniscola per ricostruire la dinamica
20:49
Un pomeriggio dedicato ad un servizio di informazione per i giovani che intendono fare esperienze di formazione e di lavoro e infine la musica popolare con una gara di canto sardo a chitarra
© 2000-2016 Mediatica sas