Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariPoliticaRegione › Piano Sulcis: Pigliaru incontra i Movimenti
A.B. 17 febbraio 2016
«È stato un incontro positivo e abbiamo ascoltato le richieste e le proposte avanzate dai Movimenti», ha dichiarato il presidente della Regione Autonoma della Sardegna
Piano Sulcis: Pigliaru incontra i Movimenti


CAGLIARI - Il presidente della Regione Autonoma della Sardegna Francesco Pigliaru, gli assessori regionali dell’Industria e dei Lavori Pubblici Maria Grazia Piras e Paolo Maninchedda ed il coordinatore del Piano Sulcis Tore Cherchi hanno incontrato nel palazzo di Viale Trento, a Cagliari, i rappresentanti della Cisl e dei Movimenti del Sulcis, che ieri (martedì), hanno manifestato nel capoluogo [LEGGI]. Nel corso dell’incontro, sono state affrontate le principali questioni che riguardano il Sulcis, dalla salvaguardia delle grandi industrie (Alcoa, Portovesme srl, Eurallumina) al salvataggio di Igea (oggi impegnata nei lavori di bonifica e risanamento ambientale) al programma del Piano Sulcis (oltre 620milioni di euro, tutti impegnati, distribuiti in quasi settanta interventi in capo ai Comuni, agli Enti ed agli altri soggetti interessati).

Il presidente della Regione, confermando gli impegni assunti per il Sulcis, ha sottolineato innanzitutto il lavoro svolto dalla Giunta in questi ultimi due anni, anche in collaborazione con il Governo nazionale, per mettere in sicurezza alcune importanti realtà industriali, con la conseguente tutela di migliaia di posti di lavoro. In merito al Piano Sulcis, Pigliaru ha ricordato che, dopo il ritardo iniziale, il problema principale era velocizzare i tempi di attuazione, ed è proprio su questo versante che si è concentrata l’azione della Regione. «È stato un incontro positivo e abbiamo ascoltato le richieste e le proposte avanzate dai Movimenti - ha dichiarato - Lavoriamo ogni giorno per dare risposte alle istanze che arrivano da tutta la Sardegna. Lo abbiamo fatto, e lo facciamo, anche per il Sulcis, di cui conosciamo perfettamente il disagio economico e sociale. Rispetto al passato, abbiamo fatto interventi di buona amministrazione. Intanto, abbiamo dato un’accelerata al Piano Sulcis mettendo a correre importanti risorse finanziarie».

«Sappiamo che il Piano è perfettibile – ha proseguito Francesco Pigliaru - e per questo stiamo lavorando per integrarlo con altri interventi e per ricevere anche eventuali nuove proposte. E’ questo il senso anche dell’incontro di oggi. Il risanamento di Igea ci consente di imprimere una svolta anche ai progetti delle bonifiche ambientali. Questo è il primo passo per valorizzare il territorio – ha concluso il presidente - e costruire un nuovo sviluppo basato sulle potenzialità del turismo, del settore agroalimentare e della valorizzazione dei beni culturali e archeologici». A conclusione dell’incontro, il governatore della Sardegna ed i rappresentanti dei movimenti, che hanno richiesto di poter contribuire ai tavoli di proposta, hanno auspicato per il futuro maggiori occasioni di confronto unitario. La proposta di Pigliaru, condivisa dal tavolo, è stata quella di far predisporre a una rappresentanza dei movimenti una piattaforma di contenuti e proposte da discutere nel prossimo incontro.

Nella foto (della Regione Sardegna): un momento dell'incontro
Commenti
21/1/2017
«Decisioni immediate per le zone colpite. Grazie a tutti gli amministratori per il grande impegno». Così, la Presidenza del Consiglio regionale ha risposto al sindaco Giuseppe Ciccolini
21/1/2017
L’assessore regionale degli Enti locali Cristiano Erriu ha inviato una richiesta di incontro urgente al sindaco della Città Metropolitana di Cagliari Massimo Zedda, al presidente del Consiglio delle Autonomie locali Andrea Soddu ed al presidente dell’Anci Sardegna Pier Sandro Scano
20/1/2017
«Fatto gravissimo, ci opporremo in tutte le sedi», dichiara l´assessore regionale degli Enti locali Cristiano Erriu
20/1/2017
Città sarde escluse dalla ripartizione dei fondi del Governo. Dall´Esecutivo Gentiloni, duro colpo alla pessima riforma regionale degli enti locali
20/1/2017
Il capogruppo di Forza Italia in Consiglio regionale ha preannunciato un´interrogazione per sapere, «perché la Giunta regionale non ha attivato tutti i canali necessari a fare rete con le Amministrazioni locali e per quale motivo anche di fronte ad un drammatica situazione di isolamento per intere comunità non è intervenuta con mezzi adeguati al caso avvenuto?»
20/1/2017
Tutti gli operatori dell’Agenzia Forestas e del Corpo forestale e di vigilanza ambientale, sono a disposizione dei sindaci dei Comuni in emergenza neve a supporto delle attività zootecniche. Salvati due dipendenti Forestas bloccati dalla neve in una casermetta
20/1/2017
«I Comuni non sono e non verranno lasciati soli. Già disponibili 2milioni di euro per gli interventi in urgenza», annuncia l´assessore regionale della Difesa dell´Ambiente, con delega alla Protezione civile Donatella Spano
© 2000-2017 Mediatica sas