Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariSportSolidarietà › A Cagliari è tempo di Solo Women Run
A.B. 19 febbraio 2016
Presentata oggi la corsa femminile di solidarietà in programma domenica 6 marzo e che vede già a quota 1500 il numero delle iscrizioni giunte agli organizzatori. Parte del ricavato sarà devoluta a uno dei progetti presentati dalle associazioni del territorio.
A Cagliari è tempo di Solo Women Run


CAGLIARI - Dopo il grande successo registrato nel 2015, la SoloWomenRun torna a Cagliari domenica 6 marzo come prima tappa del 2016 del circuito tutto al femminile, organizzato da 42K, in collaborazione con l’Asd Bavisela, sotto l’egida di Asi. L’evento è stato ufficialmente presentato questa mattina (venerdì), nelle sale del Comune di Cagliari, con gli interventi della presidente della Commissione Sport del Comune Francesca Ghirra, del presidente della Bavisela Fabio Carini, del responsabile 42K Isa Amadi e del direttore di gara Andrea Culeddu. La formula della corsa prevede un percorso Open di circa 5chilometri aperto a tutte ed uno con classifica finale di 10chilometri denominato “Challenge”. La nuova location scelta è il lungomare del Poetto, con un tracciato suggestivo, a pochi passi dal mare, veloce e lineare, adatto a tutte.

Numero chiuso per l’evento, con il tetto massimo fissato a quota 2500 iscritte. Per tutte, la speciale t-shirt “Diadora SoloWomenRun”. Anche l’edizione 2016 è stata accolta con grande entusiasmo dalle donne, con 1500 iscrizioni già pervenute. E’ ancora possibile iscriversi on-line sul sito internet della Bavisela e fino a venerdì 4 marzo al Tiscali Store di Viale Trieste 65 (dal lunedì al venerdì, dalle ore 16 alle 20, ed il sabato, dalle 10 alle 13). Le tariffe sono 12euro per la Challenge e 10 per la Open. Pettorali e t-shirt si dovranno ritirare al Centro Medico I Mulini, nella sede selargina di Via Piero Della Francesca 5: giovedì 3 marzo, ritiro solo per associazioni e gruppi numerosi con ritiri cumulativi (dalle ore 15 alle 20), venerdì 4 (dalle 15 alle 20) e sabato 5 marzo (dalle ore 10 alle 13 e dalle 15 alle 19) tutti i ritiri singolarmente. Tutte le partecipanti potranno raggiungere il luogo della partenza gratuitamente, grazie a un servizio di bus navetta dal centro, con rientro, messo a disposizione dal Ctm. Basterà presentare il pettorale. A breve, verrà indicato il punto di ritrovo.

La corsa fisserà partenza e arrivo a Marina Piccola, vicino all’anfiteatro, con un tracciato che si svilupperà lungo la nuova passeggiata del lungomare del Poetto, con il giro di boa fissato poco prima dell’ex ospedale marino. Partenza alle ore 10 per la Challenge, a seguire l'Open. Le runner della competitiva effettueranno due volte il percorso. Una speciale promozione è stata attivata per tutte le associazioni solidaliche si occupano di donne e famiglie, che si sono iscritte con gruppi numerosi alla Cagliari SoloWomenRun. Tutte hanno avuto la possibilità di presentare un progetto e tra quelli inviati uno verrà sostenuto con parte del ricavato delle iscrizioni della Open. Diverse le realtà del territorio che hanno presentato idee. Il Centro Donna Ceteris si occupa da vent’ anni della lotta contro la violenza sulle donne e di tutti i temi legati alla diffusione e promozione della cultura di genere, l’associazione Passu Passu, che ha come scopo la promozione sociale e in particolare lo sviluppo, la promozione e la diffusione della cultura sportiva ed il benessere psico-fisico dal mondo giovanile alla terza età ed oltre, e ancora la Fondazione Domus de Luna, nata per creare strumenti nuovi a sostegno dell’infanzia e dell’adolescenza a rischio. Partecipa anche l’associazione Peter Pan, che si occupa del sostegno di persone con disturbi dello spettro autistico e che fornirà anche alcuni premi realizzati dai volontari attraverso alcuni laboratori.

Ma sono tanti anche i gruppi di colleghe, mamme, compagne di palestra o semplici amiche che si sono iscritte insieme, per partecipare ad una giornata unica, tutta rosa. Un riconoscimento sarà assegnato al gruppo più numeroso che prenderà parte alla corsa, altri premi saranno messi in palio grazie a Rougj, Forte Village Sardegna, Piero Mancini, Nadir ed Annatheis. La Cagliari SoloWomenRun è organizzata in collaborazione con il Comune di Cagliari, con il contributo di Centro Medico I Mulini, Ctm e Conad. Il circuito, sostenuto a livello nazionale dai partner Tiscali, Diadora, Radenska ed Aberdeen, proseguirà a Milano domenica 10 aprile ed a Trieste sabato 30 aprile. Premi speciali sono previsti per le donne che prenderanno parte a tutte le tappe.

Nella foto: un momento della presentazione
Commenti
© 2000-2016 Mediatica sas