Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariSportCalcio › Serie D: un bel Muravera cede 2-1 a Grosseto
Antonio Burruni 21 febbraio 2016
Buona prova per l´undici di mister Piras, che perde sul campo di una delle favorite del torneo, sfiorando in diverse occasioni il pareggio
Serie D: un bel Muravera cede 2-1 a Grosseto


MURAVERA – Un bel Muravera cede per 2-1 a Grosseto, nel match valido per la venticinquesima giornata del girone G del campionato di serie D. Buona prova per l'undici di mister Piras, che perde sul campo di una delle favorite del torneo, sfiorando in diverse occasioni il pareggio

Allo Zecchini, i padroni di casa passano in vantaggio dopo 10' di gioco, con Palumbo, che entra in area ed insacca. L'undici di mister Orlandi controlla e trova il raddoppio poco oltre la mezz'ora, grazie ad un calcio di rigore conquistato da Schettino e trasformato da Zotti.

Al 54', il Muravera ha una ghiotta occasione per dimezzare il risultato, ma non è fortunato: Satta colpisce il palo, la palla resta nei pressi della linea bianca ed è decisivo l'intervento di Cagno. La rete isolana arriva comunque al 66', grazie ad un tiro-cross di Nurchi che beffa il portiere. Gli ospiti insistono. Al 73', ci prova Dessena in acrobazia, con palla che si perde di poco oltre la traversa. Mister Orlandi avverte il pericolo e cinque minuti dopo decide di coprirsi, fuori l'attaccante Zotti e dentro il difensore algherese Andrea Peana. Al minuto 80, Cagno è pronto su una conclusione di Nurchi dai 18metri. A cinque minuti dalla fine, traversa di Di Gennaro, poi la palla rimbalza sulla linea e va via. Nel terzo minuto di recupero, Cagno salva il Grosseto su colpo di testa di Dessena.

GROSSETO-MURAVERA 2-1:
GROSSETO: Cagno, Ungaro, Schettino, Libutti, Di Giorgio, Nichele, Lavora, Vaccaro, Palumbo, Zotti (33'st Peana), Di Gennaro. Allenatore Nevio Orlandi. (Lanzano, Migliaccio, Nappello, Patterno, Battaglia, Torri, Lauria, Cremonini).
MURAVERA: Galasso, Tamba, Contu, Chessa, Sogus, Vignati, Cotza, Satta, Nurchi, Dessena, Muratore. Allenatore Marco Piras. (Arrus, Cappai, Massessi, Maccioni, Mesina, Porru, Vercelli, Zugliani, Concas).
ARBITRI:
RETI: 10' Palumbo, 32' Zotti (rig), 21'st Nurchi.

I Risultati della Venticinquesima Giornata: 
Castiadas-Ostiamare Lido 3-1 (giocata sabato)
Grosseto-Muravera 2-1
Lanusei-Olbia 0-1
Nuorese-Arzachena 2-2
Rieti-Astrea 5-0
San Cesareo-Budoni 0-0
Torres-Albalonga 6-2
Trastevere-Cynthia Genzano 2-2
Virtus Flaminia-Viterbese Castrense 0-1

La Classifica: Viterbese Castrense 53; Rieti 52; Grosseto 50; Arzachena 48; Torres (-4) 45; Olbia (-1) 44; Albalonga 40; Nuorese 39; Trastevere 33; Ostiamare Lido 30; Virtus Flaminia 28; Budoni 27; Lanusei 26; Muravera 25; Castiadas 23; Cynthia Genzano e San Cesareo 20; Astrea 13.
Commenti
26/3/2017
Nel match valido per la ventottesima giornata del girone G, la compagine del Sarrabus ha ceduto per 3-1 sul campo dello Sporting Trestina. Alla rete di Ceccagnoli ed alla doppietta di Ridolfi, ha risposto solo Satta
26/3/2017
Di Patacchiola, dopo 4´ di gioco, la rete che ha deciso il derby regionale valido per la ventottesima giornata del girone G in favore della compagine sassarese
26/3/2017
Nel match valido per la trentunesima giornata del girone A, i bianchi escono dallo stadio “E.Mannucci” di Pontedera con una netta sconfitta per 5-0. Di Provenzano (doppietta), Ferrari, Shekiladze (rigore) e Pinzauti, le reti che hanno dato i tre punti al Tuttocuoio San Miniato
26/3/2017
Nei match validi per la ventiquattresima giornata del girone E, i biancoverdi sono stati raggiunti dall´Ittiri sull´1-1 nel recupero. I giallorossi, invece, hanno perso 5-0 sul campo del Malaspina Osilo, concorrente diretto per la salvezza
26/3/2017
Nei match validi per la ventottesima giornata del girone G, i barbaricini pareggiano 1-1 sul campo della capolista Monteroni, mentre gli ogliastrini capitalizzano nel migliore dei modi il turno casalingo e battendo 3-1 il ViviAltoTevereSansepolcro conquistano tre punti utilissimi in chiave salvezza
© 2000-2017 Mediatica sas