Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariPoliticaArtigianato › «Più attenzione alla Sardegna che produce»
A.B. 3 marzo 2016
Oggi, a Cagliari si è tenuto un incontro tra il gruppo consiliare di Forza Italia ed i vertici regionali di Confartigianato
«Più attenzione alla Sardegna che produce»


CAGLIARI - Burocrazia, carico fiscale, accesso al credito, sviluppo territoriale, infrastrutture, trasporti ed energia, oltre che la riforma dell'artigianato sono stati gli argomenti che sono stati trattati durante l'incontro tra il gruppo consiliare di Forza Italia con la presidente Maria Carmela Folchetti ed i vertici di Confartigianato. E' stata una occasione di confronto sui temi cari al comparto, ma anche un momento nel quale discutere della produttività del Consiglio Regionale valutata da Confartigianato attraverso uno strumento di analisi definito “Rating” e messo a punto da Open polis, istituto che opera misurazioni simili anche in campo parlamentare.

«Avviamo con la Confartigianato un nuovo metodo di lavoro – ha dichiarato il capogruppo forzista Pittalis - basato su consultazioni periodiche e collegamento stretto sulle questioni che interessano il comparto, ma anche all'economia dell'intera Isola. Esprimiamo soddisfazione per l'approfondito lavoro di analisi fatto da Confartigianato, che ha certificato che il gruppo di Foza Italia è quello di gran lunga più attivo fra i gruppi di opposizione e secondo solo al partito di maggioranza relativa che vanta un numero di consiglieri ben più consistente».

«E' evidente – ha aggiunto Marco Tedde, terzo membro del Consiglio per produttività secondo l’analisi di Confartigianato - che la Giunta e la Maggioranza, ma anche la Commissione competente, sono “distratti” sulle questioni che interessano il comparto artigiano che, evidentemente, non ritengono trainante per l'economia della Sardegna. Ma su queste tematiche intensificheremo il nostro lavoro e staremo al fianco degli artigiani sardi». «Occorre rivedere e attualizzare la normativa di settore – ha concluso Alessandra Zedda, e mettere in campo strumenti finanziari che sostengano il comparto che è una delle colonne portanti dell'economia isolana».

Nella foto: la presidente della Confartigianato Maria Carmela Folchetti
Commenti
24/8/2016
Sono circa 6.700 le imprese artigiane sarde potenzialmente coinvolte nel mercato turistico isolano. Lo rileva un’elaborazione dell’Ufficio Studi di Confartigianato
© 2000-2016 Mediatica sas