Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariCronacaCronaca › Forte vento: super lavoro a Cagliari
A.B. 4 marzo 2016
Nelle ultime trentasei ore, sono stati circa centocinquanta gli interventi dei Vigili del Fuoco nel territorio del Cagliaritano, a causa della maestralata che ha spazzato l´Isola, con punte attorno ai 140chilometri orari
Forte vento: super lavoro a Cagliari


CAGLIARI – Nessun danno alle persone, ma paura e tanti danni alle cose, si sono registrate nelle ultime trentasei ore, a causa della maestralata che ha spazzato la Sardegna, con punte attorno ai 140chilometri orari. E, di conseguenza, sono stati tanti gli interventi delle varie squadre dei Vigili del Fuoco di stanza nel Cagliaritano.

Via Nazario Sauro è stata chiusa a causa della caduta di calcinacci e lo stesso destino è toccato a Via Zara, interdetta al traffico a causa di alcune lastre di vetro divelte dalla torre del palazzo regionale. Ma i dani sono stati molteplici e sparsi su tutto il territorio provinciale.

Tra questi, i danni alla piscina del Tc Su Planu. I gestori si sono visti squarciare il telone che copriva la struttura e lo hanno annunciato con un post sulla propria pagina Facebook: «Stanotte è successo l'irreparabile. Come potrete vedere coi vostri occhi, le raffiche oltre i 140km\h hanno danneggiato il nostro pallone. Stiamo già provvedendo all'acquisto di un nuovo pallone. Stiamo lavorando per avere spazi acqua in altre piscine, sia per nuoto, sia per le attività in acqua. Appena troveremo gli spazi acqua, vi faremo sapere tramite Facebook. Vi chiediamo qualche giorno di pazienza. Scusateci per questo inconveniente. Stiamo cercando di lavorare al meglio e ne nel migliore dei modi».

Nella foto (da Facebook): la situazione al Tc Su Planu
Commenti
13:55
Al vertice parteciperà il presidente del Cagliati, Tommaso Giulini, assente ieri, per precedenti impegni, alla prima riunione convocata dalla prefetta Giuliana Perrotta dopo gli scontri di sabato a Sassari
27/3/2017
La Questura di Palermo ha vietato la vendita di biglietti per il settore ospiti per il match del 2 aprile prossimo in Sicilia. La decisione è stata presa dopo gli scontri avvenuti sabato scorso a Sassari
27/3/2017
Dopo gli scontri di sabato scorso a Sassari, è pronta una circolare da inviare a tutte le agenzie di autonoleggio affinché informino la questura sui viaggi previsti dalle tifoserie in trasferta
17:00
Barchino avvistato a diverse miglia sud di Capo Teulada un barchino con a bordo otto algerini diretto verso le coste sarde. Sono stati trasferiti in alcuni centri di accoglienza
27/3/2017
La Procura di Sassari ha iscritto un terzo nome nel registro degli indagati nell´inchiesta sui furti di cocaina, dall´ufficio Corpi di reato del tribunale sassarese, che tre settimana fa ha portato a due arresti. La nuova indagata sarebbe la compagna di uno dei due
27/3/2017
Scontri a Sassari, Nicola Sanna: «La città vuole chiarezza» Il sindaco scrive al ministro dell´Interno Domenico Minniti.
9:17
Il dirigente scolastico Antonio Fadda ieri ha aperto il consiglio d´istituto a Mamoiada a cui hanno partecipato le famiglie e la docente originaria di Oliena a cui è stata recapitata nei giorni scorsi una lettera con un messaggio minatorio e un proiettile
27/3/2017
Una lettera minatoria, con un proiettile nella busta, è stata recapitata ad una maestra elementare di Oliena, che insegna nel vicino paese di Mamoiada. La solidarietà del sindaco e dell´assessore regionale
27/3/2017
I Carabinieri della locale Compagnia, nell’ambito dei servizi a contrasto dell’illegalità diffusa e delle cosiddette “stragi del sabato sera”, nonché della prevenzione illeciti connessi al fenomeno della “movida”, hanno controllato 153 persone, 82 veicoli ed un esercizio pubblico
26/3/2017
«Niente a che fare con il calcio, bisogna chiarire se è stato fatto tutto per prevenire le violenze», auspica il senatore del Partito Democratico
27/3/2017
Grave intimidazione nei confronti di un noto avvocato del foro di Sassari. Due buste con proiettili e miccia detonante sono arrivate al suo indirizzo nei giorni scorsi. Indagini dei carabinieri
© 2000-2017 Mediatica sas