Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariOpinioniPoliticaRiforme storiche per l’assetto istituzionale
Cristiano Erriu 4 marzo 2016
L'opinione di Cristiano Erriu
Riforme storiche per l’assetto istituzionale


Dove stanno le innovazioni nella legge n.2/2016 e nella riforma della sanità? È presto detto: questi provvedimenti, che si intersecano tra di loro, non vengono calati dall’alto. La Regione punta a ricostruire dal basso la trama dei tessuti organizzativi nell’Isola, sia a livello istituzionale che in ambito più complessivo.

Il primo principio è quello della semplificazione, cioè la riduzione dei livelli intermedi tra la Regione e i Comuni. La legge n. 2/2016 ci consente di costruire il nuovo sistema istituzionale sardo attraverso due livelli, la Regione e i Comuni. Tutti gli altri saranno enti elettivi di secondo livello. Vi è poi un aspetto legato alla governance: ora ciascun Comune deve obbligatoriamente aderire a un’Unione, mentre in passato era una scelta facoltativa.

E questo ha un senso profondo, in quanto spetterà alle Unioni gestire in forma associata una serie di servizi che saranno delegati dalla Regione, relativamente agli ambiti ottimali che stiamo andando a definire. La vera sfida consiste nel garantire la stessa qualità dei servizi, senza aumentare la spesa pubblica. Il nostro Assessorato seguirà i Comuni in questo percorso di riordino.

* assessore degli Enti locali
Commenti
9:31
Così inizia l´ultimo atto del botta e risposta tra Forza Italia e Sardenya I Llibertat in merito alla Fondazione Meta, con il portavoce azzurro Delogu che si rivolge direttamente all´ex sindaco
17:22
Partecipato incontro ad Alghero sulla Rete Metropolitana del nord Sardegna, alla presenza delle massime autorità delle principali città dell´unione. Assente l´assessore Erriu con Forza Italia Alghero che spara a zero sulla riforma regionale e il sindaco Mario Bruno
20:32
Il presidente della Regione Autonoma della Sardegna Francesco Pigliaru non si mostra preoccupato dalla decisione del Governo di effettuare il G7 in Sicilia e non nell´isola gallurese
20:22
«Governo inaffidabile e Regione supina», attacca il consigliere regionale del´Upc Pierfranco Zanchetta. «Da Renzi neanche il buon gusto di un annuncio in un incontro formale», rilancia l´assessore regionale Paolo Maninchedda. "Schiaffo di Renzi alla Sardegna", chiosa il consigliere del Psd'Az Marcello Orrù
19:10
Per il consigliere regionale di Forza Italia l’assenza dell’assessore Erriu alla riunione sulla Rete metropolitana conferma di un clima che trascina l’intera isola nelle beghe congressuali del Pd sardo
25/5/2016
La risposta di Sardenya I Llibertat non si fa attendere dopo le esternazioni del gruppo consiliare di Forza Italia in merito alla Fondazione Meta
24/5/2016
I sindaci della Rete metropolitana, che ben si sono guardati a febbraio dall’erigere barricate contro la presa in giro della Rete per consiglieri riottosi, litigano per percentuali di gestione del nulla e si comportano come quella guardia giurata della famosa barzelletta che faceva la guardia al “cassonetto della spazzatura”
15:08
Avvio del percorso di progettazione partecipata che porterà alla definizione del nuovo Piano Strategico della Città. Domani a Lo Quarter anche l´assessore regionale Claudia Firino
24/5/2016
L´ex sindaco Carlo Sechi parla di «fallimento della missione» per la Fondazione (e la Secal) e ne chiede pubblicamente la «liquidazione». Il gruppo consigliare di Forza Italia (che Meta e Secal le hanno create con Tedde sindaco) difendono le scelte del passato e attaccano
23/5/2016
Sabato 28 maggio, dalle ore 11 alle ore 18.40, e domenica 29, dalle ore 10.30 alle ore 18.50, sarà possibile conoscere gli interni di quella che fu una delle prime grandi fabbriche della Sardegna
24/5/2016
Al netto della fuffa mediatica, Pigliaru si comporta come un commissario liquidatore del Nord Sardegna, in nome e per conto del Governo, trattando metà dell’isola come se fosse una sorta di bad company da sacrificare a beneficio di altri territori
23/5/2016
«Al di la delle dichiarazioni trionfalistiche circa l’approvazione del Bilancio di previsione 2016, la realtà dei fatti evidenzia tutta un’altra storia che racconta del pressapochismo e della inadeguatezza di questa Amministrazione comunale, che non manca occasione per darne ampia prova», attacca il consigliere forzista
© 2000-2016 Mediatica sas