Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariCronacaCronaca › Coperta prende fuoco: 87enne muore carbonizzato
A.B. 5 marzo 2016
Tragedia nella tarda mattinata di oggi a Sinnai. Giuseppe Zunnui è morto carbonizzato nella sua abitazione di Via Flumendosa
Coperta prende fuoco: 87enne muore carbonizzato


SINNAI - Tragedia nella tarda mattinata di oggi (sabato) a Sinnai. L'87enne Giuseppe Zunnui è morto carbonizzato nella sua abitazione di Via Flumendosa. L'uomo, cieco e con problemi di deambulazione a causa di una caduta, era seduto su una sedia vicino al caminetto. Stava forse riposando, con la testa su un cuscino ed una coperta che gli copriva le gambe.

Secondo quanto riportato dall'agenzia di stampa Ansa, probabilmente una favilla del caminetto si è spostata sulla coperta, che ha preso fuoco. L'anziano inizialmente non si sarebbe accorto di nulla, mentre le fiamme velocemente consumavano la coperta.

La badante che si prendeva cura di lui ha subito cercato di spegnere il fuoco, lanciando secchiate d'acqua, ma per l'anziano era già troppo tardi. Sul posto, sono intervenuti i carabinieri della locale Stazione e della Compagnia di Quartu, i Vigili del Fuoco, ed il personale medico del 118.
Commenti
7/12/2016
Ieri pomeriggio, gli agenti della Sezione Volanti hanno denunciato in stato di libertà un 30enne sassarese, già noto alle Forze dell´ordine, che ha tentato di forzare alcune autovetture parcheggiate
7/12/2016
Gli agenti della Questura di Nuoro hanno identificato e denunciato gli autori del furto perpetrato ai danni della locale associazione benefica
7/12/2016
Cinque persone sono rimaste leggermente intossicate a causa delle esalazioni di acido cloridrico, fuoriuscito per errore da un contenitore, finite nell´impianto di aerazione della piscina Rari Nantes di Cagliari, in zona Su Siccu
8:32
Una donna trentenne, di un paese della Gallura, è finita all´ospedale in stato confusionale dopo esser stata aggredita da due uomini, probabilmente rapinatori. Indagini in corso
© 2000-2016 Mediatica sas