Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariCronacaCronaca › Coperta prende fuoco: 87enne muore carbonizzato
A.B. 5 marzo 2016
Tragedia nella tarda mattinata di oggi a Sinnai. Giuseppe Zunnui è morto carbonizzato nella sua abitazione di Via Flumendosa
Coperta prende fuoco: 87enne muore carbonizzato


SINNAI - Tragedia nella tarda mattinata di oggi (sabato) a Sinnai. L'87enne Giuseppe Zunnui è morto carbonizzato nella sua abitazione di Via Flumendosa. L'uomo, cieco e con problemi di deambulazione a causa di una caduta, era seduto su una sedia vicino al caminetto. Stava forse riposando, con la testa su un cuscino ed una coperta che gli copriva le gambe.

Secondo quanto riportato dall'agenzia di stampa Ansa, probabilmente una favilla del caminetto si è spostata sulla coperta, che ha preso fuoco. L'anziano inizialmente non si sarebbe accorto di nulla, mentre le fiamme velocemente consumavano la coperta.

La badante che si prendeva cura di lui ha subito cercato di spegnere il fuoco, lanciando secchiate d'acqua, ma per l'anziano era già troppo tardi. Sul posto, sono intervenuti i carabinieri della locale Stazione e della Compagnia di Quartu, i Vigili del Fuoco, ed il personale medico del 118.
Commenti
21:21
Il 24enne Pietro Sanna sarebbe stato accoltellato nel proprio appartamento. Gli uomini di Scotland Yard hanno aperto un'indagine per chiarire la drammatica situazione
26/6/2017
Nel corso dell´operazione “Danger insurance”, gli uomini della locale Guardia di finanza cagliari hanno individuato un’agenzia assicurativa abusiva e disarticolato un rodato sistema di frode. scoperte oltre ottocento polizze assicurative false, denunciati i quattro responsabili dell’esercizio commerciale e 382 contraenti
26/6/2017
Atto dovuto: Verifiche sulle condizioni di sicurezza a Teatro da parte degli inquirenti all´indomani della tragedia verificatasi ad Alghero con la morte della mamma 45enne caduta dalle scale
24/6/2017
«Ieri pomeriggio intorno alle 14.30, si è reso necessario l’invio d’urgenza di un detenuto di nazionalità italiana presso il vicino pronto soccorso per aver ingerito plexiglass tanto che una volta giunti in ospedale è stato necessario che lo stesso venisse sottoposto ad intervento chirurgico», denuncia il segretario generale aggiunto dell’Osapp Domenico Nicotra
© 2000-2017 Mediatica sas