Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariPoliticaSanità › Polo pediatrico emergenze: «un vuoto nell´isola»
S.A. 8 marzo 2016
Il consigliere regionale Edoardo Tocco (FI) lamenta il vuoto nella sanità isolana. Solo nell’ultima settimana si sono registrati due casi, con i viaggi della speranza verso Torino
Polo pediatrico emergenze: «un vuoto nell´isola»


CAGLIARI - «Voli speciali per trasferire i bambini negli ospedali della Penisola. Solo nell’ultima settimana si sono registrati due casi, con i viaggi della speranza verso Torino. Una situazione prodotta dalla mancanza, in tutta la Sardegna, di un polo pediatrico per le emergenze».

Il consigliere regionale Edoardo Tocco (FI) lamenta il vuoto nella sanità isolana: «E’ una carenza assurda nell’ambito delle prestazioni sanitarie nella nostra Isola – evidenzia Tocco, componente della commissione riguardante i problemi della sanità – sin dalla prossima riunione del parlamentino chiederò un intervento urgente dell’assessore per porre rimedio a questa mancanza, che sottrae alla Sardegna un polo pediatrico per le urgenze e la rianimazione dei bambini».

Una condizione che produce disagi, con costi troppo alti per il trasferimento dei piccoli pazienti negli ospedali oltre Tirreno: «Sarebbe opportuno prevedere un reparto specialistico – conclude Tocco – con figure professionali preposte, nel presidio del microcitemico così da assegnare un ulteriore servizio per i bimbi dell’Isola che devono fronteggiare delle malattie, con il pericolo di restare senza un’assistenza adeguata per le emergenze».
Commenti
17:00
«Ciò comporta la sospensione dei ricoveri dei pazienti provenienti da reparti per acuti e le tristi le dimissioni dei degenti»: Lo denuncia Marco Tedde, vice-capogruppo di Forza Italia-Sardegna
10:37
Al suo interno medici di famiglia in sinergia con specialisti e guardia medica, l´ambulatorio infermieristico e un assistente sociale del Plus
10:42
La denuncia è firmata da quattro sindacati: NurSind, FSI, Nursing Up, Fials: «Da gennaio in tutta l´azienda è diminuito il personale di 1200 unità e malgrado ciò sta aumentando a dismisura il parco macchine che si è dotato di 37 nuove unità per un totale di 137 mezzi»
27/7/2016
Passato con voto a scrutinio segreto l´emendamento presentato dal Centrosinistra in Consiglio Regionale. «Caos nella Maggioranza», commenta il vicecapogruppo di Forza Italia Marco Tedde
© 2000-2016 Mediatica sas