Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariPoliticaPolitica › «Lai e Marrocu non mi preoccupano»
Red 13 marzo 2016
Nessun passo indietro per il segretario del Partito democratico nonostante le durissime accuse rivoltegli dai senatori sardi del Partito democratico
«Lai e Marrocu non mi preoccupano»


QUARTU - «Oggi sui giornali c'è traccia delle difficoltà del nostro dialogo interno: ho visto i suggerimenti "garbati" che mi danno Silvio Lai [LEGGI] e Siro Marrocu [LEGGI], ma vorrei dire; non preoccupiamoci più di tanto». Esordisce così il segretario Pd Renato Soru nel suo intervento conclusivo nel circolo del Pd a Quartu Sant''Elena, durante il dibattito in cui si è parlato della città metropolitana di Cagliari. Un Soru dunque, quello di oggi a Quartu, niente affatto intenzionato a fare il passo indietro che ieri con fermezza gli hanno chiesto i parlamentari Lai e Marroccu. «Sono tranquillo e questa discussione per me è terminata nella passata direzione: quello che avevo da dire l'ho già detto, ora sta agli altri...», il commento poi a margine del dibattito alla Dire.

«Non voglio nascondermi dietro un dito, è un dibattito vivo e acceso, che contiene dal mio punto di vista un'idea di partito diversa e un modo diverso con cui ciascuno deve vivere la propria vita all'interno del partito stesso - sottolinea poi nel suo intervento il segretario -. Direi anche un modo diverso di selezionare la classe dirigente e farla crescere - continua - e di rapportarsi con le tante responsabilità che un partito di governo si trova a dover affrontare. Vedremo gli esiti nelle prossime settimane e nei prossimi mesi: io sono tranquillo, il partito è vivo e continua a fare il suo lavoro».

Poi il messaggio diretto al Pd di Quartu, ma in realtà indirizzato a tutto il partito: «Non conosco bene le geografie quartesi e non so se oggi ci siamo tutti. Ma è ora di finirla con la cattiva abitudine che se organizza tizio, caio non si presenta, e viceversa: questa è la morte del partito, oggi qui c'è soltanto da discutere e arricchire il dibattito. Questo è l'unico modo in cui credo debba vivere un partito. Se non siamo capaci di superare questo, vuol dire che siamo degli incoscienti e dei cristalli di sale: questo è il passo avanti che suggerisco di fare al Partito democratico» conclude Soru come riportato dalla Dire.
Commenti
11:06
Il portavoce nazionale del Movimento 5 Stelle e vicepresidente della Camera, insieme alla parlamentare sarda Emanuela Corda, si presenterà per sollecitare l´Agenzia delle Entrate nell´applicazione della legge 228
19:57
Così il vice capogruppo di Forta Italia in consiglio regionale commenta l’arrivo di Renzi a Sassari per la firma del patto per la Sardegna alla presenza del Presidente Francesco Pigliaru
28/7/2016
E’ noto infatti che, pur essendo quest’ultima una società sana e con i conti in regola, la Giunta in carica, dovendo portare a compimento un “regolamento di conti” non finanziari ma legato a guerre politiche interne alla maggioranza, decide di far “saltare per aria” la Secal
28/7/2016
La frenesia di chiudere l’argomento in tempi troppo rapidi e senza far tesoro delle eccezioni e delle riflessioni suggerite praticamente da tutte le forze esterne alla Maggioranza, dentro e fuori il Consiglio Comunale, fa sorgere il sospetto che il sindaco e la sua Maggioranza, non riuscendo a dimostrare a convenienza della proposta, stiano perseguendo obiettivi diversi da quelli che vanno sbandierando. E forse ne sapremo di più quando sapremo a chi sarà affidato il servizio di riscossione esterno dei tributi algheresi
10:24 video
Il presidente della Regione Francesco Pigliaru e il presidente del Consiglio dei Ministri Matteo Renzi hanno firmato a Sassari, nell´Aula Magna dell´Università, il Patto per la Sardegna. Renzi, come ha ricordato il sindaco Nicola Sanna, è il secondo premier che viene in visita a Sassari (il primo fu Alcide De Gasperi nell’immediato secondo dopoguerra). Presenti tutte le massime istituzioni
29/7/2016
Un ritrovato quoziente di ragionevolezza conduce il consigliere Pais e il gruppo consiliare di Forza Italia di guadagnare le posizioni dell’Udc, anche ad oltre sei anni di distanza dal disatteso programma di interventi a favore della famiglia approvato dal consiglio comunale nel 2010 e rimasto lettera morta, così come i precedenti atti in materia di sostegno alla famiglia
28/7/2016
Il premier dovrebbe fare due tappe, una in Prefettura l´altra all´Università. Il Patto per la Sardegna, tra continuità territoriale aerea, treni ed energia, vale circa 2,5 miliardi di euro
29/7/2016
I rappresentanti degli otto Comuni - Sassari, Alghero, Castelsardo, Porto Torres, Sennori, Sorso, Stintino e Valledoria - hanno firmato l´atto costitutivo della Rete metropolitana del Nord Sardegna
© 2000-2016 Mediatica sas