Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariCronacaCronaca › Escalaplano: 55enne muore travolto dal proprio fuoristrada
A.B. 13 marzo 2016
Nella notte, Efisio Sulis ha provato a fermare la sua Nissan, ma il pesante mezzo lo avrebbe travolto. Disposta l´autopsia
Escalaplano: 55enne muore travolto dal proprio fuoristrada


ESCALAPLANO – Tragico incidente, nella notte tra sabato e domenica, al chilometro 17 della Strada Provinciale 22, nelle vicinanze di Escalaplano. Il 55enne allevatore locale Efisio Sulis è stato travolto dalla sua Nissan Navara.

Stando ad una prima ricostruzione, l'uomo è sceso dalla sua auto (pare per un malore, ma i motivi sono ancora da accertate), ma non avrebbe tirato il freno a mano. Vedendo il suo fuoristrada in movimento, avrebbe quindi tentato di fermarlo, ma senza riuscirci. A quel punto, sarebbe stato travolto all'auto.

Pronto l'intervento del personale medico del 118, che ha cercato di soccorrere l'uomo, senza successo. Sul posto, sono giunti anche i Carabinieri della Stazione di Escalaplano e della Compagnia di Jerzu, che hanno effettuato i rilievi del caso. Intanto, il magistrato di turno ha disposto gli esami autoptici sul corpo dell'uomo, per appurare se il decesso è stato causato da un malore o dalle ferite riportate nell'incidente.
Commenti
16/12/2017
Nell’ambito dell’azione a tutela della spesa pubblica, le Fiamme gialle di Cagliari, Sarroch e Sanluri hanno individuato alcune persone che hanno indebitamente usufruito di sovvenzioni statali nel settori sanitario e scolastico
15/12/2017
La Guardia di finanza della Tenenza di Sarroch ha individuato un evasore totale che ha complessivamente occultato oltre un milione di euro al Fisco. E´ anche scattata la denuncia all’Autorità giudiziaria
16/12/2017
Maria Itria Fancello, del Movimento 5 stelle, è indagata dalla Procura di Nuoro per turbativa d´asta. Lo ha annunciato lei stessa sui social, in nome di quella trasparenza richiesta dal suo partito
14/12/2017
Oggi, i Carabinieri della Stazione di Perfugas hanno notificato ad una maestra, impiegata nella scuola primaria di Erula, un’ordinanza applicativa della misura della sospensione dall’esercizio del pubblico servizio di insegnante per la durata di sette mesi, emessa dal Tribunale di Tempio Pausania su richiesta della Procura, perchè accusata di maltrattamenti verso i suoi alunni
© 2000-2017 Mediatica sas