Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariOpinioniPoliticaAssegnazione nuove farmacie, tutto fermo
Marcello Orrù 16 marzo 2016
L'opinione di Marcello Orrù
Assegnazione nuove farmacie, tutto fermo


E' molto grave che nonostante le mie numerose segnalazioni, la mia interrogazione depositato il mese scorso in Consiglio Regionale, e le altre iniziaitive in merito avanzate sia da parlamentari che da colleghi consiglieri regionali, ancora la Regione non si sia pronunciata ufficialmente sulla vicenda del concorso per l'assegnazione delle nuove farmacie. Ma sopratutto è inaccettabile che non si sia fatto nulla per dare una risposta ai tanti giovani farmacisti sardi interessati.

Come si apprende dal sito del Ministero, la Sardegna è una delle poche regioni, insieme ad altre quattro, dove il bando è scaduto e non è stata pubblicata la graduatoria definitiva. La maggioranza delle altre regioni ha invece sbloccato il concorso per l'assegnazione delle nuove sedi farmaceutiche consentendo l'apertura di nuove farmacie. Quando la Regione Sardegna, nelle persone del presidente Pigliaru e dell'assessore regionale alla sanità Arru forniranno risposte chiare su motivazione dello stallo del concorso? E quando la Regione Sardegna procederà con la pubblicazione della gradutatoria definitiva?

E' inaccettabile lasciare senza alcuna informazione un centinaio di giovani farmacisti sardi che attendono da ben tre anni l'esito di una selezione su cui hanno investito tempo, denaro e speranze. Non è accettabile che si perda ulteriore tempo, pertanto l'assessorato sia celere e tempestivo nel fornire una risposta a chi la attende ormai da anni e a sbloccare l'iter della selezione. E' doveroso ricordare che l’apertura delle nuove sedi farmaceutiche, oltre che potenziare il servizio al cittadino con maggior capillarità sul territorio, genererà un indotto lavorativo coinvolgendo numerose imprese locali e nazionali collegate al comparto farmaceutico quali società multi-servizi, studi professionali di consulenza, arredatori, artigiani, ecc., che hanno da subito mostrato forte interesse agli sviluppi di questo concorso.

* consigliere regionale e vicepresidente Commissione Regionale Sanità
Commenti
8/12/2016
Ovviamente, l´ingiustificabile ritardo non consentirà la distribuzione di questa importante somma ai sardi in condizioni di povertà entro la fine dell´anno
11:01
Non stiamo qui a spendere parole di solidarietà a difesa dell’ennesimo assessore defenestrato dal sindaco Bruno e dalla sua variegata maggioranza, abbiamo sempre criticato la Lampis, disapprovando il suo operato ed evidenziando più volte i danni creati al settore produttivo della città, a partire dall’assurdo regolamento sui suoli pubblici
10:12
Gli esponenti del centrosinistra che oggi hanno fretta di ripristinare gli enti intermedi farebbero meglio a interrogarsi sul perché tre quarti dei sardi hanno bocciato sonoramente una riforma che, se approvata, avrebbe rafforzato enormemente l’asse Renzi-Pigliaru
7/12/2016
La nota a firma di alcuni esponenti politici algheresi sull´esito del voto al Referendum costituzionale del 4 dicembre in cui ha prevalso il No, e l´analisi rispetto alla situazione amministrativa cittadina
8:40
Una sentenza della Corte dei Conti ha riacceso lo scontro politico a Villanova Monteleone. Dopo gli attacchi del gruppo di opposizione Per Villanova, la replica del sindaco Quirico Meloni
9:05
Il presidente regionale Mirko Murgia prende posizione sulla situazione di incertezza in cui è precipitata la politica regionale dopo l’esito del referendum costituzionale di domenica scorsa.
7/12/2016
All´assessore Lampis va tutta la nostra solidarietà e vicinanza, un grazie sentito per aver fatto proprio un nostro disagio e, con grande convinzione personale e politica, portato a termine il progetto del Marchio
6/12/2016
E se il travolgente “no“ della Sardegna somigliasse al voto per Trump dell’America profonda? Il voto di pancia chiesto da Grillo invece che il voto di testa chiesto da Renzi. E fra i commentatori più o meno interessati comincia a farsi strada l’idea che il risultato del referendum contenga anche un giudizio contro la giunta di Francesco Pigliaru. Ma si tratta di una falsa prospettiva: in realtà sono stati troppi, con il senno di poi, i passi falsi della strategia di Renzi che hanno portato alla sconfitta del “si”. Proviamo a ragionare senza preconcetti…
7/12/2016
Il Gruppo Consiliare di opposizione chiede le dimissioni di Quirico Meloni da primo cittadino del Comune di Villanova Monteleone «a seguito della condanna da parte della Corte dei Conti»
6/12/2016
Lo ha dichiarato il senatore sardo Luciano Uras del Gruppo Misto commentando il tentato femminicidio che si è consumato poche ore fa, questa volta in Sardegna, a Tempio Pausania
© 2000-2016 Mediatica sas