Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariCulturaCinema › Prosegue a Cagliari il V-Art
A.B. 17 marzo 2016
Ultime giornate di programmazione per la ventesima edizione del festival internazionale di cortometraggi e video d’autore organizzato dal regista Giovanni Coda
Prosegue a Cagliari il V-Art


CAGLIARI - Ultime giornate di programmazione per la ventesima edizione del V-Art, il festival internazionale di cortometraggi e video d’autore organizzato a Cagliari dal regista Giovanni Coda. Domani, venerdì 18 marzo, dalle ore 17 alle 19, nello Spazio Biblioteca Cemea del Centro d’arte e cultura La Vetreria, si terrà la sezione “’16” una rassegna di cinema d’animazione proveniente dagli studi della Television of Animation Film di Poznan, curate entrambe da Giovanni Coda e facenti parte dell’archivio del Festival.

Il Television Studio of Animation Films di Poznan è stato fondato alla fine degli Anni Settanta, (l'inaugurazione ufficiale dello Studio si è tenuta il 16 gennaio 1980). Lo studio è dotato di moderni servizi d'animazione, riproduzione/pittura e laboratori fotografici, oltre che sistemi di controllo dell'animazione, una sala di montaggio ed una sala proiezioni. Le principali attività dello Studio consistono nella produzione di film d'autore e di serie animate per bambini e ragazzi con l'utilizzo di varie tecniche di animazione tradizionale, sagome, mascherini mobili (sali colorati) e tecniche d'animazione miste. La maggior parte dei registi che collaborano con lo Studio sono laureati all'Accademia di Belle Arti di Poznan, dove, dal 1980, è operativo il Dipartimento Film d'Animazione diretto dal Professor Kazimierz Urbanski. A seguire, è prevista una selezione di cortometraggi spagnoli.

Sempre domani, ma nella sala conferenze dell’Exma, a partire dalle 21, serata sul tema Musica per immagini e diritti, a cura di Cosimo Morleo in collaborazione con l’Indie Pride di Bologna. La rassegna di videoclip nasce con l'intento di portare all'attenzione dell'opinione pubblica temi importanti quali la lotta all'omofobia ed i nuovi diritti civili attraverso la musica. È culturalmente e storicamente importante, perché questa iniziativa segna un punto di rottura con il passato coinvolgendo artisti italiani che si sono apertamente e coraggiosamente esposti su questi temi. Tra gli artisti ad aver aderito, Daniele Silvestri, Egokid, Alia, Cosimo Morleo e molti altri. Presentata a Torino al Tffglbt e successivamente al Cassero di Bologna ed al Florence Queer Festival di Firenze, viene proposta ora anche a Cagliari.
Commenti
21/7/2017
Presentato questa mattina un pieno di eventi e collaborazioni. Da domenica 23 luglio a mercoledì 9 agosto, Alghero rivive il mito della città del cinema
21/7/2017
Alla Mostra del cinema di Venezia un film degli studenti dell’Università di Cagliari, realizzato con il regista Enrico Pau nell’ambito del laboratorio di regia del Celcam. “L’ultimo miracolo” sarà uno degli eventi speciali della 32esima Settimana internazionale della critica
30/6/2017
Ad Alghero, il regista ungherese Bela Tarr si è confrontato con il pubblico del Sardinia film festival come mai prima aveva fatto in Italia, raccontando aneddoti di una carriera a suo dire dedicata al rispetto della dignità umana
© 2000-2017 Mediatica sas