Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariSpettacoloDanza › A Cagliari, tra danza e musica
A.B. 18 marzo 2016
Domani sera, lo Spazio La Fucina, nel centro comunale La Vetreria, ospiterà “Pesce crudo e verdura”, performance di danza e musica con Francesca Massa ed Antonio Pinna e l´improvvisazione di Silvia Corda, Mauro Medda ed Adriano Orrù
A Cagliari, tra danza e musica


CAGLIARI - Un'esistenza che nasce, cresce e si muove scandita dal passare del tempo, dal ticchettio rarefatto dell'attesa: è la nostra vita, rappresentata come una creatura che si forma attraverso l’educazione familiare e la volontà. Il tempo che scorre, la maternità, l'esistenza sono al centro della riflessione di “Pesce crudo e verdura”, nuova produzione di danza e musica dell'associazione SpazioDanza, che sarà presentata domani, sabato 19 marzo, alle ore 21, nel nuovissimo spazio “La Fucina” de La Vetreria di Cagliari.

Lo spettacolo, ideato ed interpretato da Francesca Massa, trae ispirazione da una poesia zen di Shinkichi Takahashi e sarà accompagnato sul palco dal prezioso contributo musicale del percussionista Antonio Pinna. Nel lavoro di composizione, il testo viene affrontato sotto vari aspetti ed in varie “lingue”, a partire dalla traduzione del testo nella Lingua dei Segni Italiana a cura di Alessandra Mura e la sua conseguente trasformazione in segni danzati.

Pesce crudo e verdure è una riflessione sul tempo e sull'attesa percepita talvolta come eterna, soprattutto dal punto di vista di una donna incinta che immagina la propria creatura immersa in un luogo ed in un momento indefiniti. A seguire, improvvisazione musicale con il trio composto da Silvia Corda al toy piano, Mauro Medda alla tromba ed Adriano Orrù al contrabbasso, che proporranno, tramite strumenti classici e strumenti non convenzionali come i giocattoli, un viaggio tra diversi mondi sonori. L'ingresso costa 5euro.

Nella foto (di Ilaria Demurtas): Francesca Massa
Commenti
© 2000-2016 Mediatica sas