Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariCronacaArresti › Assalti a caveau e portavalori: ventitre fermi nell´Isola
A.B. 19 marzo 2016
E' scattato nella notte il blitz congiunto di Polizia e Guardia di Finanza, utili a smantellare la banda dei presunti responsabili di diversi colpi in tutta la Sardegna e, pare, anche in Penisola
Assalti a caveau e portavalori: ventitre fermi nell´Isola


CAGLIARI – E' scattato nella notte tra venerdì e sabato un blitz congiunto di Polizia e Guardia di Finanza contro un'organizzazione paramilitare specializzata negli assalti ai caveau ed ai furgoni portavalori, con base nell'Isola, ma operante in tutta Italia. Sono ventitre i fermi disposti dalla Direzione Distrettuale Antimafia ed eseguiti dagli uomini della Squadra Mobile di Cagliari, della Questura e della Guardia di Finanza di Nuoro, per complessive trecento unità.

In campo anche pattuglie della Polizia Stradale, elicotteri ed unità cinofile. Tra i colpi entrati nell'indagine, anche quello della Mondialpol del 29 febbraio [LEGGI].

Stando alle indagini, sarebbero circa dieci anni che l'organizzazione partente dalla Sardegna opera in tutta la Penisola. Inoltre, la stessa opererebbe anche nel riciclaggio di denaro, traffico di droga e favorirebbe la latitanza di alcuni ricercati. I dettagli dell'operazione saranno resi noti in una conferenza stampa in programma alle ore 11, nelle sale della Procura della Repubblica di Cagliari.
Commenti
13:18
Gli agenti dell’Ufficio di Polizia di Frontiera di Alghero-Fertilia, hanno proceduto a delle verifiche più approfondite nei confronti di un cittadino rumeno, che è risultato avere a suo carico un ordine di carcerazione
8:19 video
Arresti tra il personale e decine di perquisizioni in corso. In manette anche la direttrice della casa di riposo L'accoglienza
23/5/2016
Ieri sera, un uomo è stato arrestato dagli agenti della Sezione Volanti di Sassari con l´accusa di atti persecutori e resistenza a pubblico ufficiale
© 2000-2016 Mediatica sas