Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariCronacaSoccorsi › Migranti a Cagliari: sbarcano in 667
A.B. 21 marzo 2016
È appena attraccata al porto canale la nave militare spagnola Numancia con a bordo i migranti soccorsi nei giorni scorsi al largo delle coste libiche. Tra loro, 520 uomini, 108 donne (quattro incinte) e 39 bambini (tra questi, anche tre neonati)
Migranti a Cagliari: sbarcano in 667


CAGLIARI - È appena attraccata al porto canale di Cagliari la nave militare spagnola Numancia con a bordo i 667 migranti soccorsi nei giorni scorsi al largo delle coste libiche [LEGGI]. Tra loro, 520 uomini, 108 donne (quattro incinte) e 39 bambini (tra questi, anche tre neonati). Sono quasi tutti eritrei, somali e sud sahariani.

Al molo Rinfusa, la Prefettura di Cagliari e la Protezione civile regionale, con la collaborazione di Carabinieri, Polizia, Croce rossa, Corpo Forestale ed Asl, hanno allestito un campo per le visite mediche, le operazioni di identificazione e la prima accoglienza. Lo sbarco dei migranti non è ancora iniziato.

(Foto Regione Sardegna)
Commenti
16/10/2017
Le ricerche sono proseguire senza sosta in località La Frana. Sotto il coordinamento del direttore marittimo del nord Sardegna, capitano di Vascello Maurizio Trogu, prendono parte alle ricerche anche i mezzi navali della Guardia costiera di Porto Torres ed Alghero, della Guardia di finanza, un elicottero ed i sommozzatori dei Vigili del fuoco
17/10/2017
Le ricerche erano proseguite per tre lunghi giorni. La salma trasportata dai militari della Capitaneria nel porto di Alghero e poi a Sassari, nella struttura ospedaliera di Rizzeddu. Restano da capire le cause che hanno portato al decesso
16/10/2017
Improvviso malore a bordo della Moby Otta, in navigazione a circa sei miglia dal porto di Olbia. Provvidenziale l´intervento della motovedetta della Capitaneria di porto
16/10/2017
A dare l´allarme è stata la compagna non vedendolo tornare a casa dalla battuta di pesca subacquea in apnea. Continuano le ricerche per ritrovare il corpo
© 2000-2017 Mediatica sas