Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariCronacaCronaca › Nomine Teatro Lirico: pm chiede un anno e mezzo per Zedda
A.B. 23 marzo 2016
Il sindaco di Cagliari (e presidente della Fondazione) è imputato per abuso d´ufficio. Il pubblico ministero Giangiacomo Pilia ha chiesto una condanna a diciotto mesi per la nomina ritenuta “politica” di Marcella Crivellenti
Nomine Teatro Lirico: pm chiede un anno e mezzo per Zedda


CAGLIARI - «È stato un pasticcio legato alle pressioni del presidente della Fondazione Massimo Zedda. Una nomina politica, non legata a criteri tecnici professionali. La finalità pubblica del contenimento dei costi è stata un pretesto per perseguire un atto illecito». Così, secondo quanto reso noto dall'agenzia di stampa Ansa, il pubblico ministero Giangiacomo Pilia ha chiesto la condanna ad un anno e sei mesi del sindaco di Cagliari Massimo Zedda, accusato di abuso d'ufficio per la nomina alla guida del Teatro Lirico del capoluogo regionale di Marcella Crivellenti, nomina poi annullata dal Tar perché illegittima. Il magistrato inquirente ha ricostruito la vicenda che ha portato al processo contro il sindaco di Cagliari. «La Crivellenti - ha rimarcato Pilia - è subito andata in maternità. Fu una meteora e non ha inciso ne sulla gestione, ne nell'aspetto artistico del Teatro. Un anno orribile con gravi ripercussioni».

Nella foto: il sindaco di Cagliari Massimo Zedda
Commenti
21:21
Il 24enne Pietro Sanna sarebbe stato accoltellato nel proprio appartamento. Gli uomini di Scotland Yard hanno aperto un'indagine per chiarire la drammatica situazione
10:01
Nel corso dell´operazione “Danger insurance”, gli uomini della locale Guardia di finanza cagliari hanno individuato un’agenzia assicurativa abusiva e disarticolato un rodato sistema di frode. scoperte oltre ottocento polizze assicurative false, denunciati i quattro responsabili dell’esercizio commerciale e 382 contraenti
10:40
Atto dovuto: Verifiche sulle condizioni di sicurezza a Teatro da parte degli inquirenti all´indomani della tragedia verificatasi ad Alghero con la morte della mamma 45enne caduta dalle scale
24/6/2017
«Ieri pomeriggio intorno alle 14.30, si è reso necessario l’invio d’urgenza di un detenuto di nazionalità italiana presso il vicino pronto soccorso per aver ingerito plexiglass tanto che una volta giunti in ospedale è stato necessario che lo stesso venisse sottoposto ad intervento chirurgico», denuncia il segretario generale aggiunto dell’Osapp Domenico Nicotra
© 2000-2017 Mediatica sas