Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariCronacaCronaca › Abbanoa: sospeso il direttore generale
A.B. 23 marzo 2016
Sandro Murtas è stato sospeso dalle funzioni di direttore generale. L´azienda presenterà un ricorso. «Ora va tutelata l´operatività», dichiara l´assessore regionale dei Lavori Pubblici Paolo Maninchedda
Abbanoa: sospeso il direttore generale


CAGLIARI – Accolte le richieste del pubblico ministero Giangiacomo Pilia: il giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Cagliari Giampaolo Casula ha emesso un provvedimento di sospensione dalle proprie funzioni per il direttore generale di Abbanoa Sandro Murtas. L'azienda ha già deciso di presentare un ricorso al Tribunale della Libertà.

Il dg Murtas è indagato per abuso d'ufficio (come l'ex amministratore unico Carlo Marconi, l'attuale au Alessandro Ramazzotti ed al manager Massimo Cossu) perchè, secondo l'accusa avrebbe affidato un'attività di recupero crediti senza effettuare una procedura di evidenza pubblica. Sandro Murtas è difeso dall'avvocato Massimiliano Ravenna.

«La Regione prende atto delle ultime decisioni dell'Autorità giudiziaria e chiede all'amministratore unico di Abbanoa, anche in questa circostanza, di tutelare al meglio e in ogni sede gli interessi e l'operatività della Società», ha commentato l'assessore regionale dei Lavori Pubblici Paolo Maninchedda.
Commenti
9:25
Tragedia all´uscita del terminal di Alghero. Probabile arresto cardiaco per un 69enne. L´equipe della medicalizzata giunta sul posto non ha potuto far altro che constatarne il decesso
14:26
Nello scorso fine settimana, gli agenti di Polizia giudiziaria appartenenti ai Commissariati di Pubblica sicurezza di Tortolì e Lanusei e del Nucleo investigativo polizia ambientale e forestale, nel corso di un’operazione finalizzata al contrasto del fenomeno della coltivazione di sostanze stupefacenti, hanno trovato undici piante di marijuana in zona collinare nelle campagne in località Simbali
18/9/2017
L’immediato deferimento all’Autorità giudiziaria dei due è scattato perchè, verosimilmente, sono stati fermati poco prima della commissione di reati di natura predatoria
© 2000-2017 Mediatica sas