Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariSpettacoloTeatro › A Cagliari, sul palco Senza Fiato
A.B. 24 marzo 2016
E´ in programma domani, nella sede del Teatro del Segno, un viaggio nell´universo, sconosciuto ai più, della fibrosi cistica
A Cagliari, sul palco Senza Fiato


CAGLIARI – S'intitola “Senza Fiato/Una risata vi seppellirà. A me la fibrosi cistica. (Forse)” il monologo di e con Pierpaolo Baingiu in programma domani, venerdì 25 marzo, alle ore 20.30, nella sede del Teatro del Segno, in Via Giardini 51, a Cagliari. SI tratta di un viaggio nell'universo, sconosciuto ai più, della fibrosi cistica (malattia genetica ereditaria, caratterizzata da alterazioni del gene Cftr-Cystic Fibrosis Transmembrane Regulator, che determina la produzione dell'omonima proteina) per l'evento speciale inserito nella rassegna Suoni nel Segno 2016.

Sotto i riflettori, insieme al protagonista, il sassofonista Juri Deidda, che disegnerà la colonna sonora, e gli attori Alessandra Leo e Stefano Ledda, che interpreteranno alcuni frammenti lirici “a tema”, da “Ti auguro Tempo” di Elli Michler (che riassume la condizione peculiare dei malati di Fc, la cui esistenza si misura su un metro diverso, come se le ore per loro passassero più velocemente) a “Non è mai un addio” e, appunto, “Senza Fiato” del poeta romagnolo Guido Passini, recentemente scomparso, figura simbolo nella lotta contro la rara patologia, e nell'impegno nel dar voce, attraverso i linguaggi dell'arte, ai malati ed alle loro famiglie.

Diario di una vita (davvero) senza respiro, il racconto in chiave autobiografica e decisamente (auto)ironica ricostruisce le fasi della scoperta e della lunga ed estenuante lotta contro la patologia complessa che si manifesta fin dalla prima infanzia con sintomi la cui forma e definizione, e crudeltà, variano nei singoli casi, ma con esito inevitabilmente fatale. Tra gli organi più precocemente e drammaticamente compromessi dalla fibrosi cistica, i polmoni ed il pancreas: l'insolita densità del muco, con la tipica tosse grassa, l'insorgere di infiammazioni ed infezioni bronchiali, così come la difficoltà nell'assimilazione dei cibi, insieme al deficit nella crescita sono i primi sintomi di una malattia inguaribile (anche se curabile rispetto a decenni fa, grazie ai progressi della ricerca e della medicina). Senza Fiato descrive con humour e leggerezza la condizione di un malato di fibrosi cistica, una surreale normalità, in cui l'età dell'innocenza e dei giochi è scandita dai ricoveri e dagli interventi chirurgici, e la tipica raccomandazione materna «non sudare» assume un tono più intimidatorio e catastrofico (pur con le immancabili, adolescenziali trasgressioni); e la situazione continua ad aggravarsi con gli anni fino al ricorso all'ossigeno ed (extrema ratio) al trapianto.
Commenti
22:26
Domani, sera, per la 34esima edizione del Festival La Notte dei Poeti Ugo Dighero e Christian Lavernier saliranno sul palco del Teatro Romano
© 2000-2016 Mediatica sas