Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariCronacaCronaca › Migranti, ancora proteste a Cagliari: «una vergogna»
S.A. 25 marzo 2016
Circa 200 migranti stanno protestando da questa mattina a Cagliari nell´area del distributore di benzina dell´ex Quadrifoglio a Pirri. Lo sdegno del deputato sardo Mauro Pili
Migranti, ancora proteste a Cagliari: «una vergogna»


CAGLIARI - "We need help!". Questo hanno scritto nelle scatole di cartone gli oltre 200 migranti che stanno protestando da questa mattina a Cagliari. Si sono ritrovati nell'area del distributore di benzina dell'ex Quadrifoglio a Pirri.

Rifiutano l'identificazione perchè la legge dice che dopo la fotosegnalazione si è obbligati a restare nel paese in cui si viene identificati. Chiedono a gran voce di andar via e lasciare l'isola.

Sul posto vigilano le forze dell'ordine e un elicottero sorvola la zona. «La vergogna di Cagliari - li hanno mandati a Sardegna ben sapendo che non ci sarebbero voluti restare. Ministero dell'interno totalmente inadeguato e prefettura succube!» la dichiarazione del deputato sardo di Unidos Mauro Pili.
Commenti
16/12/2017
Nell’ambito dell’azione a tutela della spesa pubblica, le Fiamme gialle di Cagliari, Sarroch e Sanluri hanno individuato alcune persone che hanno indebitamente usufruito di sovvenzioni statali nel settori sanitario e scolastico
15/12/2017
La Guardia di finanza della Tenenza di Sarroch ha individuato un evasore totale che ha complessivamente occultato oltre un milione di euro al Fisco. E´ anche scattata la denuncia all’Autorità giudiziaria
16/12/2017
Maria Itria Fancello, del Movimento 5 stelle, è indagata dalla Procura di Nuoro per turbativa d´asta. Lo ha annunciato lei stessa sui social, in nome di quella trasparenza richiesta dal suo partito
14/12/2017
Oggi, i Carabinieri della Stazione di Perfugas hanno notificato ad una maestra, impiegata nella scuola primaria di Erula, un’ordinanza applicativa della misura della sospensione dall’esercizio del pubblico servizio di insegnante per la durata di sette mesi, emessa dal Tribunale di Tempio Pausania su richiesta della Procura, perchè accusata di maltrattamenti verso i suoi alunni
© 2000-2017 Mediatica sas