Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariOpinioniPoliticaQuesta non è solidarietà. A rischio la sicurezza dei cittadini
Piergiorgio Massidda 25 marzo 2016
L'opinione di Piergiorgio Massidda
Questa non è solidarietà
A rischio la sicurezza dei cittadini


Ci vuole così tanto a capire che la Sardegna non è luogo idoneo ad accogliere migranti? Quello che è accaduto questa mattina deve indurci a una profonda riflessione. È evidente che manca una vera e propria filiera dell’accoglienza, in cui ognuno sa cosa deve fare e come farlo e soprattutto mancano le risorse umane ed economiche sufficienti ad affrontare il problema. Queste persone vengono abbandonate a se stesse rischiando di diventare facile preda della criminalità organizzata.

I 260 immigrati scaricati nel centro di Cagliari all’ex Motel Agip non vogliono essere identificati e ingrosseranno le fila delle centinaia di fantasmi arrivati nell’ultimo anno che già girano indisturbati per l'Isola; alla faccia dell'innalzamento del livello di sicurezza legato al terrorismo. Come pure i tre scafisti appena scagionati per insufficienza di prove. Questa non è ne accoglienza, ne solidarietà, in questa maniera si crea solo disordine, si favoriscono reazioni razziste, si alimentano le paure dei cittadini.

Non si aiutano certo disperati che arrivano dalla guerra e dalla fame. Crediamo sia abbastanza per avvalorare il fallimento delle operazioni di accoglienza. La realtà è un'altra cosa, non possiamo continuare a ricevere persone che non vogliono rimanere qui, in un’Isola che non gli permette di raggiungere il nord Europa. Non possiamo farlo in una situazione di grande fragilità del nostro tessuto economico e con l’impreparazione che si sta palesando questi giorni. Cosa deve succedere perché si ponga fine a una situazione che diventerà incontrollabile con le migliaia di arrivi previsti per i prossimi mesi?.
Commenti
12:55
Fra un´intromissione in Giunta, un intervento approssimativo in aula, un intercalare colorito e un´interpretazione da circolo del Giogantinu delle norme e dei regolamenti si è sbarazzata dell´antagonista Conticelli, ha occupato lo spazio lasciato libero dal vice sindaco Sassu (scappato a suo tempo a gambe levate dalla cionfra wheeleriana), è riuscita a fuori la Palmas dopo diversi tentativi insediando un proprio burattino al suo posto
14:16
Tra i 75 membri della nuova direzione regionale del Partito democratico solo un algherese. Si tratta di Alma Cardi, l´ex assessora al Turismo ai tempi dell´amministrazione guidata dal sindaco Stefano Lubrano. Succede a Giuliano Spanedda
9:47
Scelta anche la nuova direzione regionale formata da 75 membri, tra loro Renato Soru. Il neo segretario, nel corso del suo primo discorso, parla di unità: bisogna ripartire dalla riapertura dei circoli
10:00
A Palazzo Ducale visita di una delegazione turca a Sassari per un confronto sulle buone pratiche con l´istituto comprensivo del centro storico. All´incontro era presenta anche la dirigente dell´istituto comprensivo San Donato, Patrizia Mercuri
23/5/2017
Le consigliere comunali di Alghero, Marina Millanta ed Elisabetta Boglioli, pronte ad annunciare il nuovo gruppo al presidente dell´assemblea Matteo Tedde. Con loro il delegato in giunta, Gavino Tanchis
© 2000-2017 Mediatica sas