Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariPoliticaCronaca › Cagliari: CasaPound risponde alle proteste degli immigrati
A.B. 26 marzo 2016
«E´ inammissibile che, a fronte della situazione economica disastrosa di centinaia di famiglie sarde, lo Stato spenda milioni di euro per accogliere in strutture alberghiere africani e asiatici che in Sardegna non vogliono neppure restare», dichiara il movimento in una nota
Cagliari: CasaPound risponde alle proteste degli immigrati


CAGLIARI - «Stop immigrazione, difendiamo la nazione» è il titolo dei volantini distribuiti in centro dai militanti di CasaPound in risposta al corteo inscenato ieri mattina (venerdì) dagli immigrati accolti all'Idea Hotel di Pirri [LEGGI]. «E' inammissibile che, a fronte della situazione economica disastrosa di centinaia di famiglie sarde, lo Stato spenda milioni di euro per accogliere in strutture alberghiere africani e asiatici che in Sardegna non vogliono neppure restare - dichiara il movimento in una nota - per arrivare addirittura a manifestare con cartelli in cui è scritto “we don’t need Italia”, evidentemente molti di questi non sono poi così disperati come vogliono farci credere i paladini dell' accoglienza».

«Proprio a Pirri abbiamo assistito diversi cagliaritani sotto sfratto a cui gli assistenti sociali hanno rifiutato una sistemazione in case-albergo - continuano – famiglie italiane senza tetto costrette ad occupare edifici abbandonati e diroccati che si sognano un soggiorno in hotel comprendente tre pasti completi al giorno. Chiediamo al Prefetto Perrotta di farla finita con il mantra dell'accoglienza indiscriminata degli stranieri – conclude CasaPound – di rimpatriare chi in Italia non vuole restare assieme a tutti i clandestini cui non viene riconosciuto lo status di rifugiato. Prima di viziare in hotel e agriturismi chi non ha alcun diritto di assistenza in Italia, si pensi a risolvere l'emergenza abitativa dei tantissimi sardi che la patiscono».
Commenti
23/5/2017
Blitz dei Carabinieri della locale Stazione e della Compagnia di Cagliari, che hanno portato in carcere un 27enne ed ai domiciliari un 20enne ed un 23enne. I tre dovranno rispondere delle accuse di detenzione e spaccio di droga, di detenzione illegale di armi, lesioni, spari in luogo pubblico e tentata estorsione
15:09
Ieri pomeriggio, gli agenti della locale Sezione Volanti hanno denunciato due cinesi e due marrocchini per una rissa accesasi in un´attività commerciale a Predda Niedda
23/5/2017
A Porto Istana, i Carabinieri della Stazione di Olbia Poltu Quadu hanno notato un giovane che si stava dirigendo verso un parcheggio, ma che, alla vista dei militari, è tornato indietro facendo finta di aspettare qualcuno. Successivamente, non si è fermato all´alt dei Carabinieri, venendo fermato dopo un inseguimento di 10chilometri
23/5/2017
Si chiama “gascromatografia spettrometria di massa”, ma è ormai conosciuto come “drogometro”, il nuovo strumento utilizzato nello scorso fine settimana per l’accertamento immediato sul posto della guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti
© 2000-2017 Mediatica sas