Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariOpinioniPoliticaProtesta migranti inammissibile: rispedirli a casa loro
Marcello Orrù 26 marzo 2016
L'opinione di Marcello Orrù
Protesta migranti inammissibile: rispedirli a casa loro


E' inammissibile la protesta dei migranti inscenata ieri mattina a Cagliari e ancor più inaccettabile la motivazione. Queste persone rifiutano di farsi identificare e questo è gravissimo e non può essere accettato. Dopo i tragici fatti di Bruxelles avevo denunciato il pericolo che in Sardegna potessero infiltrarsi tra i migranti alcuni esponenti di cellule terroristiche.

La protesta di ieri è allarmante a questo proposito: perchè queste persone non vogliono farsi identificare? Cosa hanno da nascondere? Quali sono i loro obiettivi, dove vogliono andare e a che scopo? Scappano da guerre o vengono a innescare guerre? Stiamo arrivando ad una situazione molto grave e anche la nostra regione è sotto scacco di politiche sull'immigrazione profondamente sbagliate.

Una falsa idea di integrazione che produce e produrrà disastri. Queste persone vanno rispedite a casa, non gradiscono l'accoglienza e noi non gradiamo la loro presenza. E' ora di dire basta a questo buonismo ipocrita e peloso: la Sardegna non può permettersi questa arroganza e questa invasione che mette a rischio la sicurezza dei cittadini, dietrofront e a casa loro.

* consigliere regionale
Commenti
14:34
«C´è autonomia statutaria, esito voto non è nostra competenza», dichiarano dalla segreteria nazionale. «Chiederemo parere giuridico, ma prima vediamo se siamo in grado di dare un´interpretazione», spiega il sindaco di Alghero Mario Bruno, presidente dell´Assemblea congressuale
10:16
Il Psd´Az, Ncd e Patto Civico ritornano sul caso barraccelli ad Alghero, attaccando ancora una volta il sindaco Mario Bruno che ha avviato nei giorni scorsi il reclutamento volontario
28/9/2016
L´ex presidente della Regione Autonoma della Sardegna è stato condannato a due anni e sei mesi nel processo per il crac della Sept Italia, società specializzata nella produzione di vernici con sede a Cagliari fallita nel 2010. Nove anni di carcere ed interdizione perpetua dai pubblici uffici per il sindaco di Carloforte Marco Simeone
29/9/2016
Il sindaco di Santa Maria Coghina è stato eletto all´unanimità presidente dell´Unione dei Comuni dell´Anglona e della Bassa Valle del Coghinas. «Lavoreremo nel solco della continuità pronti ad affronTare le nuove sfide», ha dichiarato
© 2000-2016 Mediatica sas