Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotizieoristanoSaluteSanità › Terapia fetale, Noia al "San Martino"
Red 13 marzo 2017
Venerdì 17 marzo l´evento scientifico sulla diagnosi prenatale e sulla terapia fetale avrà come relatore d´eccezione il direttore dell´Hospice perinatale del policlinico “Gemelli” di Roma Giuseppe Noia, uno dei maggiori esperti in Italia sul tema
Terapia fetale, Noia al "San Martino"


ORISTANO - Si terrà venerdì 17 marzo, alle ore 11.30 presso la sala formazione dell'ospedale “San Martino” di Oristano l'evento scientifico sulla diagnosi prenatale e sulla terapia fetale, che avrà come relatore d'eccezione il direttore dell'Hospice perinatale del policlinico “Gemelli” di Roma Giuseppe Noia, uno dei maggiori esperti in Italia sul tema. Ad organizzare la conferenza è l'unità operativa complessa di Ginecologia e Ostetricia diretta dal dottor Antonio Onorato Succu, che collabora attivamente con la patologia ostetrica del “Gemelli”.

La terapia fetale nasce 40 anni fa, con l’avvento della medicina fetale: in tutto il mondo le tecniche ultrasonografiche sono diventate fondamentali per una diagnosi e una terapia mirate a trattare il feto come un paziente a tutti gli effetti. L’Hospice perinatale, nel rispetto più totale della preziosità della vita umana, cerca di prevenire le malattie, di curarle, limitare i danni fisici e psicologici del malato e delle famiglie, lenire la sofferenza fisica e psicologica, forte dell’assunzione di tre metodologie per affrontare la sofferenza umana: “I prevent, I cure, I relief” (prevenire, curare, lenire il dolore).

I successi ottenuti nel Centro di Diagnosi e Terapia Fetale del “Gemelli”, attuando la cosiddetta terapia fetale integrata, dimostrano che anche in gravi patologie feto-neonatali, ci sono possibilità di intervento per ridonare capacità gestazionale a tutte quelle famiglie gravate da una diagnosi infausta. «L’hospice perinatale non è un luogo, ma è un modo di curare il feto e il neonato - spiegano gli organizzatori - Anche nelle condizioni patologiche più estreme si può dare speranza di prevenzione, cura e sollievo del dolore accompagnando non solo il feto con tutto l’approccio scientifico e clinico, ma anche le famiglie. E’ questo il vero fondamento della medicina della speranza».
Commenti
10:17
La direzione generale dell´Aou Sassari adotta una delibera che riconosce il servizio svolto dalle associazioni di volontariato da gennaio a giugno, stabilisce l´importo per il 2016 ed avvia le procedure per una manifestazione di interesse propedeutica all´indizione di una gara d´appalto
20:18
Il direttore generale presenta ai direttori delle unità operative gli interventi in cantiere. Al Santissima Annunziata sono entrate in funzione due nuove sale operatorie con accreditamento provvisorio. Entro venerdì 30 giugno, sarà approvato il progetto esecutivo per la ristrutturazione delle altre sale dell´ospedale di Via De Nicola. Previsti anche interventi di ristrutturazione ed acquisti di piccole e medie attrezzature
23/6/2017
Confermata la visita nell’Isola della Commissione d´inchiesta sugli infortuni sul lavoro. Giovedì 13 e venerdì 14 luglio, in programma due giorni di audizioni e sopralluoghi negli stabilimenti
22/6/2017
I lavori avranno un costo di circa 50mila euro, già completati al Materno infantile. Pannelli con foto storiche della città sui muri perimetrali delle cliniche di San Pietro
22:11
Pubblicati sei avvisi sul sito internet dell´azienda di Via Coppino: tre per profili tecnici ed altrettanti per profili amministrativi
© 2000-2017 Mediatica sas