Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotizieolbiaSaluteSanità › Punto nascita La Maddalena: Lorenzin disponibile
Red 16 marzo 2017
Al Question time televisivo alla Camera, il ministro della Sanità, Beatrice Lorenzin ha risposto al parlamentare dei Riformatori, Pierpaolo Vargiu: attiviamo interventi finalizzati a venire incontro alla comunità
Punto nascita La Maddalena: Lorenzin disponibile


LA MADDALENA - Nel corso del Question time televisivo alla Camera, il ministro della Sanità, Beatrice Lorenzin ha risposto al parlamentare dei Riformatori, Pierpaolo Vargiu, sul percorso nascite a La Maddalena. «La Maddalena ha già pagato prezzi sin troppo pesanti -ha detto Vargiu- e' fresca la beffa del G8 e il disastro successivo. Ora è importante un segnale sull'Ospedale Paolo Merlo che consenta la gestione dei parti non programmati e garantisca la scelta delle donne che vogliono comunque partorire nella loro Isola. Chiediamo una soluzione che coniughi la sicurezza delle donne con la sostenibilità economica».

Il Ministro Lorenzin, rispondendo a Vargiu, ha dichiarato che nessuna richiesta di deroga ai parametri ministeriali per il punto nascita è arrivata dalla Regione Sardegna, che starebbe comunque attivando una serie di interventi finalizzati a venire incontro alle esigenze della comunità maddalenina. La Lorenzin ha peraltro ribadito in modo netto che il rafforzamento dell'assistenza parto a La Maddalena è competenza diretta della Regione.

«Credo che la risposta del ministro sia importante - ha replicato il deputato sardo - perché consente di certificare che non è possibile nessun percorso di deroga per il punto nascita: chi sostenesse il contrario sta prendendo in giro i maddalenini. È invece doveroso che la Regione Sardegna, su cui ricadono tutte le responsabilità di garantire adeguata assistenza, potenzi le strutture sanitarie, seguendo l'esempio di altre Regioni italiane».

Nella foto: il ministro Beatrice Lorenzin
Commenti
19:51
Trentatre nuovi posti auto a disposizione degli utenti sono stati realizzati nel sottopiano dell´ospedale di Sassari aperto al pubblico già da ieri mattina
8:47
Il Comune partecipa all´indagine che coinvolge numerose scuole superiori a livello nazionale. Le informazioni saranno raccolte fino a novembre attraverso la compilazione di un questionario on-line da parte di un campione di circa 15mila studenti in tutta Italia, tra cui anche quelli sassaresi. Una sintesi dei risultati dello studio sarà pubblicata nel sito internet dell’Istituto superiore di Sanità
17/10/2017
L´istituzione del Presidio di Primo Livello per Alghero-Ozieri nel 2018, solo dopo la realizzazione della Rianimazione non piace al Forza Italia. Conferenza stampa di Sandro Farina con Marco Tedde
© 2000-2017 Mediatica sas