Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotizieportotorresCronacaAmbiente › Reflui fognari a cielo aperto a Cala d’Oliva
Mariangela Pala 16 marzo 2017
Reflui fognari a cielo aperto provenienti da uno degli stabili situati nel borgo di Cala d’Oliva. Una lunga macchia nera melmosa che fuoriesce da uno degli immobili di proprietà della Conservatoria delle Coste in uso della agenzia Forestas e che percorrendo la strada bianca rischia di riversarsi in mare
Reflui fognari a cielo aperto a Cala d’Oliva


PORTO TORRES - Reflui fognari a cielo aperto provenienti da uno degli stabili situati nel borgo di Cala d’Oliva. Una lunga macchia nera melmosa che fuoriesce da uno degli immobili di proprietà della Conservatoria delle Coste in uso della agenzia Forestas e che percorrendo la strada bianca rischia di riversarsi in mare.

Un problema segnalato in altre occasioni quando la sede è di solito occupata e si utilizzano i bagni. Una criticità che si ripete in particolare d’estate dovuta ad un guasto della colonna portante dei servizi igienici che necessita di una riparazione per impedire che gli scarichi versino a mare con il pericolo di inquinamento ambientale.

La Conservatoria delle Coste ha assicurato che farà un sopralluogo per verificare le cause ed eventualmente intervenire per porre rimedio ai servizi igienici che evidentemente hanno bisogno di essere sostituiti.
Commenti
22:38
Il vicepresidente del parco nazionale dell’Asinara, Antonio Diana e il sindaco Sean Wheeler incontreranno a Cagliari, lunedì 27 marzo, l’assessore regionale all’industria Maria Grazia Piras per discutere lo stato di attuazione dell’intervento sull’adeguamento del sistema idrico integrato di Cala d’Oliva
23/3/2017
La decisione in seguito alla discussione del punto all’ordine del giorno nell’ultimo consiglio comunale richiesto dal consigliere sardista Davide Tellini
24/3/2017
In futuro si potrebbe lanciare un “concorso” a chi utilizza peggio le isole ecologiche. Dovevano essere un fiore all’occhiello del ripensamento dei rifiuti sulla strada e invece sono diventati contenitori di degrado e sporcizia
23/3/2017
Domenica 2 aprile, la cooperativa algherese propone un´escursione sul complesso del Monte Limbara, nel territorio comunale di Tempio Pausania
23/3/2017
Lo chiedono i Riformatori Sardi in base al decreto pubblicato il 6 marzo scorso che detta “Disposizioni in materia di rifiuti prodotti da fumo e di rifiuti di piccolissime dimensioni”
© 2000-2017 Mediatica sas