Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariCronacaCronaca › Sequestrate case e denari a 38enne
Red 17 marzo 2017
Sequestrati beni e denaro per oltre un 1.200.000 euro ad un 38 enne cagliaritano, noto pregiudicato, coinvolto in traffici illeciti di sostanze stupefacenti
Sequestrate case e denari a 38enne


CAGLIARI - La Guardia di Finanza di Cagliari ha sequestrato beni e denaro per oltre un 1.200.000 euro a P.F., 38 enne cagliaritano, noto pregiudicato, coinvolto in traffici illeciti di sostanze stupefacenti. A ccordinare l'operazione del gruppo Gico la Direzione distrettuale Antimafia di Cagliari, per il contrasto al riciclaggio ed all’intestazione fraudolenta di proventi del narcotraffico.

I finanzieri hanno passato al setaccio l’intero patrimonio dell'uomo, dei suoi familiari e di tutti soggetti che lo hanno “agevolato” nel mascherare la titolarità dei suoi beni, riscontrando, a carico dello stesso, la diretta disponibilità di beni non giustificati, rispetto al reddito dichiarato. In particolare, il pregiudicato, nell’arco temporale analizzato, pur essendo sconosciuto al fisco, ha avuto la disponibilità di rilevanti somme di denaro in contanti ed effettuato ingenti investimenti in immobili di valore, provvedendo ad intestarli “fittiziamente” a parenti e prestanome, anch'essi privi di redditi e di risorse finanziarie sufficienti a giustificare le proprietà intestate.

Sulla base degli accertamenti compiuti dalle Fiamme gialle, la Direzione distrettuale Antimafia ha avanzato una specifica proposta di sequestro al Tribunale di Cagliari, che, nel 2015, ha emesso un provvedimento di sequestro, finalizzato alla successiva confisca, di denaro contante, conti correnti e titoli di credito per un ammontare di 563.000 euro, oltre a 3 appartamenti e a 4 veicoli (tra autovetture e motocicli). I beni immobili sono localizzati a Cagliari e provincia.
Commenti
22:42
Un 29enne cagliaritano è stato arrestato per resistenza aggravata a pubblico ufficiale e lesioni personali e reati previsti dalla normativa sulle manifestazioni sportive
17:56
Circa duecento ultras cagliaritani, arrivati nella stazione ferroviaria turritana in vista dell´amichevole sul campo del Sorso, sono entrati a contatto con quelli sassaresi, nella zona tra Corso Vico e Porta Sant´Antonio. Almeno sei le persone che hanno dovuto ricorrere a cure mediche
23:14
«E´ opportuno che venga fatta subito chiarezza sule responsabilità», chiede il presidente del Consiglio regionale Gianfranco Ganau. Il sindaco di Sassari Nicola Sanna in contatto con questore e prefetto. Il primo cittadino di Cagliari Massimo Zedda scrive al collega sassarese
24/3/2017
Fortunatamente non si sono registrati feriti, visto che i bambini erano nelle aule, mentre gli operai si erano allontanati dal cantiere di Via Lanusei per la pausa pranzo
24/3/2017
Salvatore Furesi, elettricista algherese, durante un'operazione nell'ospedale di Sassari, per un bypass al cuore, aveva ricevuto con una trasfusione del sangue infetto. La vicenda risale al 1988. La recente sentenza ha imposto al Ministero un risarcimento ai familiari di 960mila euro
9:13
«Niente a che fare con il calcio, bisogna chiarire se è stato fatto tutto per prevenire le violenze», auspica il senatore del Partito Democratico
© 2000-2017 Mediatica sas