Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotizieoristanoPoliticaAmministrazione › Il 22 e 28 marzo l´Aula si riunisce a Oristano
Red 17 marzo 2017
Tra i punti all´ordine del giorno che discuterà il Consiglio comunale: l´adozione definitiva del Piano Particolareggiato del Centro Storico di Oristano
Il 22 e 28 marzo l´Aula si riunisce a Oristano


ORISTANO - Nuova sedute del Consiglio Comunale a Oristano. In seduta pubblica in 1ª convocazione per il giorno 22 Marzo 2017 (Mercoledì) alle ore 18:00 e in eventuale prosecuzione e/o 2ª convocazione per il giorno 28 Marzo 2017 (Martedì) alle ore 18:00. Di seguito l'ordine del giorno:

1) Approvazione verbali nn. 6-7-8 del 08.02.2017, nn. 9-10-11-12-13-14-15-16 del 14.02.2017 e nn. 17-18 del 08.03.2017.
2) Adozione definitiva del Piano Particolareggiato del Centro Storico di Oristano.
3) Nomina 1 componente di maggioranza in seno alla IV commissione consiliare permanente in sostituzione del componente dimissionario.
4) Nomina 1 componente di maggioranza in seno alla IV commissione consiliare permanente in sostituzione della componente dimissionaria.
5) Nomina rappresentante di minoranza del Consiglio Comunale in seno al Comitato per il Controllo Analogo con funzioni di controllo sull'attività della Società Oristano Servizi Comunali s.r.l. - Sostituzione del componente dimissionario.
6) Risposta a interrogazioni e interpellanze:

Interpellanza urgente Consigliere Musu: “Teatro Antonio Garau - Mancato inizio lavori di adeguamento impianti finalizzati alla riapertura”.
Interrogazione urgente Consiglieri Puddu-Uras-Pisanu: “Stato di attuazione del Piano di azioni positive e correlazione nelle assunzioni/stabilizzazioni”
Interrogazione urgente Consiglieri Puddu-Uras-Pisanu: “Assunzioni, stabilizzazioni e scorrimento graduatorie di idonei”.
7) Associazione tra i comuni di Iglesias e di Oristano per la gestione dell’ufficio procedimenti disciplinari. Rinnovo convenzione.
8) Approvazione modifiche al Regolamento Servizi Educativi per la Prima Infanzia.
9) Regolamento accesso agli atti, ai documenti amministrativi e accesso civico.
10) Regolamento in materia di procedimento amministrativo: modifiche e integrazioni.
11) Piano di trasferimento delle terre civiche. Richiesta di trasferimento dei diritti di uso civico ai sensi dell’art. 18 ter L.R. 12/94.
12) Mozione urgente Consiglieri Sanna-Solinas-Falconi-Lutzu: “Quartiere di Torangius da mettere urgentemente in sicurezza”.
13) Ordine del Giorno urgente Consigliera Arzedi e più: “Doppia Preferenza di Genere.”
14) Mozione urgente Consiglieri Falconi-Sanna: “Trattamento lastre granito Piazza Eleonora”
.
Commenti
13:41
Entro le ore 12 di mercoledì 25 ottobre i cittadini che hanno aderito al progetto del fotovoltaico dovranno presentare anche il proprio Isee al Comune di Porto Torres
16/10/2017 video
Impegno mantenuto dal sindaco di Alghero per ricreare un quadro amministrativo stabile, col coinvolgimento attivo del Partito democratico. Entro il 5 novembre la decisione definitiva. Poche le alternative in città e nessun progetto autorevole all´orizzonte tra le opposizioni di destra
18:53
E’ in programma venerdì 20 ottobre la seduta del consiglio comunale che a partire dalle 9.30 affronterà la proposta “Solleciti al Consiglio della Regione Autonoma della Sardegna nel reimpiego dei lavoratori ex Ati Ifras" a firma del capogruppo 5 Stelle, Gavino Bigella
16/10/2017
Venerdì, il sindaco di Sassari ha coordinato il seminario “Il ruolo delle Città medie per la costruzione dell’Agenda urbana nazionale”. L’incontro si è svolto durante la 34esima Assemblea nazionale Anci
16/10/2017
Il coordinamento politico di Sardenya i Llibertat esce allo scoperto e risponde presente all´appello del Primo cittadino di Alghero e del capogruppo Dem in Consiglio comunale e si dice pronto ad aderire con convinzione al tavolo del Centrosinistra. Di seguito il documento integrale
16/10/2017
Alghero, negli ultimi quindici anni soprattutto, è sempre stata terra di laboratori politici. Con alcuni "casi" difficilmente eguagliabili: era il 2002 e l´allora neo-eletto sindaco rassegnò le dimissioni dopo tre mesi dal mandato. Tutte le tappe dal 2002 al 2017
© 2000-2017 Mediatica sas