Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotizieportotorresCulturaScuola › Sport all´Asinara per 200 studenti a rischio dispersione
Mariangela Pala 18 marzo 2017
Circa 200 studenti della scuola media a rischio marginalità per oltre 80 ore di attività sportive sull’isola dell’Asinara. Nasce così il progetto “Scuola, sport, ambiente” proposto dall’istituto Comprensivo 2 in collaborazione con l’associazione “Centro Sportivo Scolastico Asinara”
Sport all´Asinara per 200 studenti a rischio dispersione


PORTO TORRES - Circa 200 studenti della scuola media a rischio marginalità per oltre 80 ore di attività sportive sull’isola dell’Asinara. Nasce così il progetto “Scuola, sport, ambiente” proposto dall’istituto Comprensivo 2 in collaborazione con l’associazione “Centro Sportivo Scolastico Asinara” «finanziato dal Consiglio direttivo del parco con un contributo di 6mila euro per tre anni per un totale di 18mila euro – ha detto il vicepresidente del parco, Antonio Diana – in analogia con la decisone prima assunta con il comprensivo uno».

Una formazione complementare, per questo si è pensato che l’ambiente più idoneo per il connubio sport-natura fosse l’isola dell’Asinara. Diverse infatti le attività legate al territorio del parco: vela, canoa, percorsi in bici, trekking, ma anche diving e snorkeling per giovani alunni in difficoltà di diverso tipo che presentano fragilità o precise disabilità, ossia tutti quei soggetti a più alto rischio di dispersione scolastica.

La possibilità che viene offerta è quella di poter prendere coscienza, attraverso l’esperienza diretta e condivisa nel gruppo dei pari, delle opportunità che il territorio offre. Lo svolgimento delle attività avverrà in parte in orario scolastico da aprile a maggio e in parte in un periodo extrascolastico che va da fine giugno ad agosto.
Commenti
16:47
Il sindaco Wheeler replica al dirigente del Brunelleschi: «L´offerta extracurricolare è ottima in entrambi gli istituti e di questo ringraziamo entrambi i dirigenti scolastici. Non è nemmeno pensabile che l´amministrazione sposi iniziative che potrebbero provocare la decadenza di uno dei due nostri Comprensivi, con tutte le conseguenze immaginabili per alunni, docenti e personale»
29/3/2017
Domande di iscrizioni annullate e inviti a frequentare altre scuole senza rispettare le scelte operate dai ragazzi e dalle famiglie. Così i docenti e i genitori della scuola media “Brunelleschi” chiedono che venga attivata una classe prima aggiuntiva "per accogliere tutti i bambini che ne hanno fatto richiesta"
28/3/2017
Una platea di oltre 400 studenti dell’Istituto comprensivo numero 2, dalla scuola dell’infanzia alla scuola secondaria di primo grado, hanno partecipato nella sala dell’auditorium di Monte Angellu insieme agli insegnanti e ai genitori alla cerimonia di premiazione della prima edizione del concorso “Capaci …..di legalità”
© 2000-2017 Mediatica sas