Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziealgheroTurismoTurismo › Alghero al Seatrade di Miami
P.C. 19 marzo 2017
La città di Alghero investe come non mai nella promozione turistica. Dove non arriva la Regione e dopo il fallimento dei Sistemi Turistici Locali, i comuni si ritrovano in prima linea nella programmazione e promozione della destinazione. Riviera del Corallo in rete con Baleari, Malta, Corsica e Sicilia
Alghero al Seatrade di Miami


ALGHERO - Dove non arriva la Regione e dopo il fallimento dei Sistemi Turistici Locali, i comuni si ritrovano in prima linea nella programmazione e promozione della destinazione. Così Alghero dal 2017 investirà come non mai nella promozione turistica, incentivando dove possibile i collegamenti e addirittura cofinanziando iniziative di trasporto. Si tratterà di progetti pilota, ma già incassano un crescente interesse nel panorama internazionale dove Alghero sconta più di un decennio di scarsa presenza. Era soltanto Ryanair, infatti, a dettare i tempi della destinazione, ma con la crisi dei rapporti commerciali e la chiusura invernale dell'hub salta un intero sistema.

La Riviera del Corallo così rilancia e grazie alla nuova mission della Fondazione Alghero, l'ente strategico che gestisce il patrimonio culturale, su indicazione dell'assessorato al Turismo si riorganizza per promuovere iniziative integrate e sinergiche di posizionamento nei mercati obiettivo, rilanciando la destinazione balneare, promuovendo le attrattività ambientali e puntando con decisione sul turismo culturale, con l'ottima partecipazione al MiBact che ha aperto inaspettati e importanti canali. Sono le reti e i collegamenti tra capitali turistiche, infatti, a giocare un ruolo di prim'ordine e garantire i maggiori ritorni in fatto di visibilità e attrattività.

Così nel 2019 la Rete delle capitali italiane della Cultura vede la presenza dell'unica città sarda, Alghero; dal 2018 grazie alla Rete crocieristica con Minorca, Ajaccio, La Valletta e Messina il porto algherese figura tra le tappe di qualità del Mediterraneo; già dall'estate 2017 la Rete con gli operatori privati garantirà tre mesi di collegamenti charter con Spagna e Catalogna, destinazioni perse dal 2016 con i tagli del vettore low cost irlandese. Tutte iniziative di promozione già avviate da mesi, per le quali si attivano adesso le azioni di marketing territoriale.

Proprio in questi giorni a Miami viene promossa Alghero nella Seatrade Cruise Global, la più importante fiera internazionale del sistema crociere mondiale. Grazie all'accordo siglato un anno fa a Tenerife [LEGGI], la Riviera del Corallo è entrata a far parte del sistema crocieristico con il coordinamento dell'autorità Portuale delle Baleari: un progetto avviato proprio ad Alghero alla presenza del presidente Joan Gual. Nel corso della manifestazione, giunta quest’anno alla sua 29esima edizione, si sono tenuti numerosi workshop e incontri business to business con gruppi armatoriali, agenti generali e tour operators del settore crocieristico, al fine di promuovere e valorizzare il ricchissimo patrimonio culturale, architettonico, naturalistico ed enogastronomico di Malta delle Baleari e di Alghero.

Nella foto: il sindaco Mario Bruno e il presidente dell'autorità Portuale delle Baleari Joan Gual ad Alghero
Commenti
20:13
L´Amministrazione comunale non ha partecipato al bando per i finanziamenti degli eventi previsti dalla Legge 7/1955 per la mancanza dei requisiti fissati dalla Regione
15/11/2017
Attesa per i nuovi voli per la destagionalizzazione. E´ il bilancio del Centro Studi Federalberghi-Confcommercio della provincia di Sassari, illustrato dal presidente provinciale di Federalberghi, Stefano Visconti
15/11/2017
Nonostante i dati positivi di Federalberghi-Confcommercio sull´occupazione dei posti letto alberghieri nel nord Sardegna, per l´ex sindaco di Alghero non ci sarebbe proprio nulla di trionfale
16/11/2017
Sono stati pubblicati dall’Assessorato regionale del Turismo gli elenchi delle domande ammesse ai contributi previsti dalla Legge regionale 7/55, che sostiene i grandi eventi identitari, religiosi, culturali e sportivi inseriti nel cartellone generale triennale e le manifestazioni di grande interesse turistico
© 2000-2017 Mediatica sas