Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziealgheroAmbienteAmbiente › Ruspa a Capo Caccia, si interroga l´Ue
Red 20 marzo 2017
Dopo Wwf e Lipu, anche Gruppo d´Intevento Giuridico interviene sui lavori in corso nel promontorio algherese. L’associazione ecologista ha inoltrato una richiesta di informazioni ambientali anche alla Commissione Europea
Ruspa a Capo Caccia, si interroga l´Ue


ALGHERO - «Per adesso si vede uno sbancamento della roccia dal pesante impatto, in futuro non si sa se sono previsti interventi di risanamento ambientale. Si tratta dei lavori di rifacimento della strada militare del Faro di Capo Caccia, nello splendido promontorio in Comune di Alghero, in forza di permesso di costruire prot. n. 4607 del 13 luglio 2015. Si ignora, però, se siano state preventivamente acquisite le necessarie autorizzazioni ambientali per la realizzazione dell’intervento».

Dopo Wwf e Lipu, anche Gruppo d'Intevento Giuridico interviene sui lavori in corso nel promontorio algherese [LEGGI]. L’associazione ecologista ha inoltrato una richiesta di informazioni ambientali e adozione degli opportuni provvedimenti.

Coinvolti tutti gli enti interessati: dalle Istituzioni comunitarie alla Regione autonoma della Sardegna; dal Parco naturale regionale di Porto Conte al Comune di Alghero. Il Gruppo d’Intervento Giuridico onlus auspica «che siano previsti adeguati ed efficaci interventi di mitigazione e risanamento ambientale, indispensabili in un gioiello naturalistico del Mediterraneo qual è Capo Caccia».
Commenti
9:02
Lingua blu, siccità e prezzo del latte saranno i temi trattati dall’assemblea sindacale di Coldiretti Nuoro Ogliastra organizzata per lunedì mattina, nella Sala consiliare di Cardedu
14:57
Le risorse aggiuntive arrivano dalla seconda variazione di bilancio, approvata dal Consiglio regionale alla fine dello scorso mese di settembre, e vengono destinate all’ampliamento del numero di Comuni compresi nella tabella di ripartizione dei fondi
20/10/2017
Servizi in borghese, utilizzo di videocamere e del drone, potenziamento del personale e dei mezzi a disposizione del nucleo di controllo ambientale che assicura una copertura 24 ore su 24. Tolleranza zero della Polizia locale di Sassari contro chi non differenzia i rifiuti e soprattutto contro le grandi utenze che producono la maggior parte della spazzatura, incidendo negativamente sui valori
© 2000-2017 Mediatica sas