Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotizieolbiaPoliticaEconomia › Prosegue il dialogo del Tag con le Amministrazioni
Red 20 marzo 2017
Nei giorni scorsi si è tenuto l’incontro con il sindaco di Olbia Settimo Nizzi, al quale i rappresentanti del mondo sindacale e datoriale gallurese hanno formulato la richiesta di un confronto continuo
Prosegue il dialogo del Tag con le Amministrazioni


OLBIA - Prosegue il dialogo del Tavolo Associazioni della Gallura con le amministrazioni del territorio. Nei giorni scorsi, si è tenuto l’incontro con il sindaco di Olbia Settimo Nizzi, al quale i rappresentanti del mondo sindacale e datoriale gallurese hanno formulato la richiesta di un confronto continuo, tramite l’istituzione di un organismo consultivo costituito in modo paritetico da tutte le diverse componenti del Tag, che rappresenta agricoltura, commercio, piccola e media impresa industriale ed artigiana, cooperazione, assieme alle organizzazioni sindacali più rappresentative.

Le sigle aderenti al Tag (Confagricoltura, Confcommercio, Confapi, Cna, Confartigianato, Agci, Cgil, Cisl e Uil), nella persona dell’attuale coordinatore pro tempore dei lavori Filippo Sanna (direttore Agci Gallura), hanno espresso al primo cittadino l’esigenza di intensificare il rapporto fra il partenariato sociale e l’Amministrazione della città cui si riconosce il ruolo propulsivo nella crescita dell’intero territorio. Dopo l’impegno congiunto degli ultimi mesi sul fronte dell’emergenza idrica, viabilità ed infrastrutture, nonché sul futuro assetto amministrativo del territorio si rende ora necessario dare continuità al ruolo del Tag al fianco della Giunta comunale olbiese per costruire insieme al mondo delle imprese e del lavoro condizioni volte alla tutela dei presidi e servizi già esistenti, ma anche al rafforzamento delle politiche di sviluppo locale.

Nel corso dell’incontro, in una visione condivisa di crescita territoriale all’insegna dell’unità sia nelle sue componenti istituzionali, sia in quelle economico-sociali, sono stati affrontati anche i temi specifici e più rilevanti del programma fin qui svolto dall’Amministrazione comunale. Inoltre, Nizzi ha apprezzato la capacità di coesione dimostrata dal Tag nelle sue iniziative quale esempio, unico nel panorama isolano, di organismo di rappresentanza unitaria ed efficace, di tutte le parti sociali. I presenti hanno rimarcato l’importanza del ruolo insostituibile delle organizzazioni sindacali e d’impresa nel fungere da raccordo e cinghia di trasmissione fra le istituzioni e le istanze del mondo del lavoro in modo trasparente ed efficace. Evidenziata anche l’esigenza di una migliore conoscenza della macchina amministrativa per quel che riguarda i programmi di maggior rilievo degli assessorati. Al termine, il sindaco di Olbia ha confermato la volontà di istituire a breve la Consulta delle Associazioni aderenti al Tag, peraltro già prevista nel suo programma elettorale. Le conclusioni dell’incontro hanno ulteriormente suggellato l’impegno comune a dare stabile continuità al lavoro congiunto dell’Amministrazione comunale insieme al Tag su tutti quei fronti ancora aperti che richiederanno azioni molto incisive per confermare l’unitarietà del territorio nei riguardi della Regione e di qualsivoglia altro soggetto che intenda metterla in discussione.

Nella foto: il sindaco di Olbia Settimo Nizzi
Commenti
9:00
Cosi le banconote da 10 e 5 euro sono diventate introvabili soprattutto per le attività commerciali che faticano nel cambio resto con i loro clienti
28/3/2017
Sarà pronto entro due mesi e servirà a decidere la destinazione dei fondi di ingegneria finanziaria. Servirà a decidere la destinazione dei fondi di ingegneria finanziaria aperti presso la Sfirs, circa 300 milioni di euro, durante la precedente legislatura
28/3/2017
Nel corso della riunione verranno esaminati, in particolare, lo stato di avanzamento dell’iter di valutazione delle proposte presentate e i tempi per l’avvio dei progetti
28/3/2017
Il patron di Moby ha un debito con lo Stato di 180 milioni di euro per l’acquisizione di Tirrenia in amministrazione straordinaria e la prima rata del Prezzo Differito, scaduta quasi un anno fa, non è stata pagata. È tutto nero su bianco nella settima relazione della gestione commissariale di Tirrenia che si riferisce al periodo che va dal 1° gennaio al 30 giugno 2016
28/3/2017
A proporre l’emendamento alla manovra finanziaria il capogruppo regionale di Forza Italia Pietro Pittalis, l’ex assessore al turismo Luigi Crisponi (Riformatori) e il capogruppo del Psd’Az Angelo Carta
28/3/2017
I lavoratori dell’indotto dell’Area industriale di Porto Torres (Area di crisi complessa) potranno contare su un progetto di riconversione da 3 milioni di euro fondato sulle politiche attive del lavoro, che dovrà favorire il loro reinserimento occupazionale.
15:46
In investimento di oltre 1,5 milioni di euro, Oristano è tra le principali città italiane a poter vantare infrastrutture telefoniche di nuova generazione
© 2000-2017 Mediatica sas